Momenti di Musica: Nino Rota, gli anni ’70

Nel nostro percorso alla riscoperta di Nino Rota, abbiamo parlato dei fantastici anni ’60 che hanno caratterizzato in maniera particolare la carriera del Maestro milanese, attraverso composizioni di bellezza e fascino indiscutibili. Andiamo adesso a concludere questo viaggio entrando negli anni ’70, che ci hanno regalato altre colonne sonore di straordinaria importanza.
Continue reading “Momenti di Musica: Nino Rota, gli anni ’70”

Momenti di Musica: Nino Rota, gli anni ’60


Prosegue il nostro viaggio alla riscoperta di Nino Rota. Nel primo post a lui dedicato, avevamo sottolineato come oltre a dedicarsi al mondo del Cinema, il Maestro non avesse mai tralasciato gli studi e l’approfondimento della Musica classica, e le composizioni realizzate tra gli anni ’20 e gli anni ’50 fossero state davvero numerose. E, nonostante i grandi successi ottenuti con le prime importantissime soundtracks, anche negli anni ’60 Rota proseguiva a lavorare – e contemporaneamente al grande schermo – anche sulla Musica per orchestra, da camera e lirica.
Continue reading “Momenti di Musica: Nino Rota, gli anni ’60”

Momenti di Musica: Nino Rota, dalle prime composizioni agli esordi nel Cinema


Prosegue il viaggio di “Ieri, Oggi e Domani” nel fantastico mondo della Musica e delle Colonne Sonore. Con questo post inizieremo a parlare di Nino Rota, uno dei compositori più importanti della storia del Cinema italiano e internazionale.

Brevi cenni biografici
Nato a Milano il 3 Dicembre 1911, Giovanni Rota Rinaldi eredita dalla famiglia la grande passione per la musica, cominciando a suonare il pianoforte a quattro anni e iniziando a comporre tra gli otto e gli undici anni.
Nel 1926 Nino Rota scrive “Il Principe Porcaro”, una piccola opera per ragazzi ispirata ad una fiaba di Hans Christian Andersen, che convince già la critica. Proprio in quegli anni Rota segue le lezioni di composizione all’Accademia di Santa Cecilia con il maestro Alfredo Casella, e verso l’esame finale si prepara intanto con il professore Michele Cianciulli, che sarà suo carissimo amico per tutta la vita, e lo avvicina a quelle pratiche esoteriche di cui si può ritrovare traccia nelle sue composizioni musicali. Da qui inizia proprio una grande passione, perché Rota collezionerà migliaia di volumi di opere di contenuto esoterico, oggi ritrovabili all’Accademia dei Lincei.
Continue reading “Momenti di Musica: Nino Rota, dalle prime composizioni agli esordi nel Cinema”

Momenti di Musica: Maurice Jarre



“Momenti di Musica”
è la nuova rubrica che voglio inaugurare e presentarvi, cari lettori. Come già ho il piacere di proporre dei punti salienti di pellicole importanti con “Momenti di Cinema”, parallelamente qui vorrei ripercorrere la carriera e le composizioni dei grandi musicisti della storia contemporanea del grande schermo, proponendo brani estratti dalle loro colonne sonore più belle. L’importanza della musica in un film è davvero fondamentale, perché con le immagini e i suoni è necessario un accompagnamento che faccia arrivare le piene emozioni e sensazioni di quanto lo spettatore sta vedendo.

Il primo compositore di cui voglio parlare è Maurice Jarre. Continue reading “Momenti di Musica: Maurice Jarre”