Cinema, Recensioni

“Dogman”: il neorealismo contemporaneo di Garrone

Dogman Cannes 71
Il nuovo film diretto da Matteo Garrone, in concorso al Festival di Cannes 2018: parliamo di “Dogman”, che è valso anche il premio di Miglior Attore a Marcello Fonte alla rassegna cinematografica francese.
Continue reading ““Dogman”: il neorealismo contemporaneo di Garrone”

Cinema

Cannes 2018, premiati “Dogman” e “Lazzaro Felice”. Il cinema italiano convince

Dogman
Marcello Fonte

Dopo un’edizione 2017 nella quale si dibatteva sull’assenza del cinema italiano, Cannes 2018 segna la rivincita del nostro movimento con tanti consensi di critica e pubblico ed anche due premi: quello per la Miglior interpretazione maschile a Marcello Fonte per “Dogman” di Matteo Garrone e quello per la Miglior sceneggiatura di Alice Rohrwacher per “Lazzaro Felice”, film da lei stessa diretto.
Continue reading “Cannes 2018, premiati “Dogman” e “Lazzaro Felice”. Il cinema italiano convince”

Cinema, Novità in sala

Cinema, in arrivo “Deadpool 2” e “Dogman”

Dogman Cannes 71
Due novità di grande rilievo nelle sale italiane: arrivano “Deadpool 2” di David Leitch, secondo capitolo dedicato dalla 20th Century Fox all’antieroe per eccellenza dell’Universo Marvel, e “Dogman” di Matteo Garrone, film in concorso al 71° Festival di Cannes. In uscita anche “Giù le mani dalle nostre figlie” di Kay Cannon. Andiamo alla presentazione.
Continue reading “Cinema, in arrivo “Deadpool 2” e “Dogman””

Cinema

Cannes 2018: l’Italia torna in concorso con Matteo Garrone e Alice Rohrwacher

Cannes 2018
Una selezione piena di film d’autore e con poco spazio per il cinema più adatto ad attrarre il grande pubblico, ma certo non per questo meno interessante. È stato presentato il programma ufficiale del 71° Festival di Cannes, che si terrà dall’8 al 19 Maggio prossimi, e nel quale il direttore generale Thierry Frémaux sembra aver tradotto nei fatti le ‘minacce’ di un ritorno alle origini della rassegna.
Continue reading “Cannes 2018: l’Italia torna in concorso con Matteo Garrone e Alice Rohrwacher”