UltraPop Festival: un evento digitale tra film, serie tv e videogiochi

Il gruppo editoriale NetAddiction è lieto di annunciare la prima edizione di UltraPop Festival, il nuovo evento digitale dedicato all’intrattenimento. Creato con l’idea raccontare e di vivere insieme gli aspetti più salienti di questa prima, atipica, metà del 2020, la manifestazione intende occuparsi anche di quello che accadrà nella seconda metà dell’anno.

Un festival gratuito aperto a tutti che, data la sospensione momentanea degli eventi fisici, vuole dare il suo contributo e intrattenere gli appassionati di cinema, serie TV, videogiochi, scienza e cultura nerd con appuntamenti che possono essere seguiti comodamente da casa, dal lavoro e dalle vacanze.

Organizzato da Movieplayer.it, Multiplayer.it e LegaNerd.com, UltraPop Festival è aperto a tutti senza alcun bisogno di registrazione, e vi farà compagnia dal 13 al 19 luglio 2020 con 150 ore di live su Twitch con talk di approfondimento, ospiti d’eccezione, contenuti inediti e tavole rotonde.
Partecipare è semplice: in qualunque parte del mondo voi siate basta avere un device, una connessione a internet e tanta, tanta passione per tutto ciò che è intrattenimento pop! Ogni giorno, dalle 15:00 alle 22:00, UltraPop Festival vi offrirà un programma quotidiano ricco di appuntamenti e ospiti. Tre palchi digitali con tre differenti focus per soddisfare le proprie esigenze, a cui potrete accedere semplicemente navigando i canali Twitch di Movieplayer.it, Multiplayer.it e Leganerd.com.
Per chi non potrà seguire l’evento, dal giorno successivo tutti i video saranno disponibili on demand nei canali YouTube e sui siti ufficiali delle tre testate, e saranno arricchiti di nuovi contenuti, interviste, news e approfondimenti.

I tre programmi sono ricchissimi di contenuti e spunti interessanti. Multiplayer.it presenta al pubblico sette giorni di panel, ospiti e tavole rotonde per discutere delle ultime novità nel campo dei videogiochi e della tecnologia. Dalla generazione agli sgoccioli fino all’imminente uscita di PlayStation 5 e Xbox Series X: la redazione di Multiplayer.it, gli influencer e gli sviluppatori chiamati a partecipare parleranno del medium analizzando i brand più popolari ma anche la scena indie, il presente dell’intrattenimento così come le prospettive future e le tendenze di domani. Uno spazio speciale sarà previsto per lo sviluppo del settore in videoludico Italia e per gli esports grazie al patrocinio di IIDEA, l’Associazione di categoria dell’industria dei videogiochi in Italia. Tra gli ospiti vi saranno gli influencer Sabaku e Il Gatto sul Tubo, lo sviluppatore Chris Darrill, Cristina Nava Associate Producer di Ubisoft Milano, Marco Saletta Presidente di IIDEA e General Manager di Sony Interactive Entertainment Italia Spa e una sorpresa speciale da CD Projekt RED al lavoro su Cyberpunk 2077.

Leganerd.com ci regala numerosi appuntamenti con gli argomenti più variegati: si spazia dalla scienza alla tecnologia, dai comic ai giochi da tavolo. Nei sette giorni del festival vi saranno live con talk show, sessioni di gioco di ruolo, interviste, tavole rotonde, nuovi format interattivi e approfondimenti di ogni genere. Ospiti di rilievo saranno l’Astronauta Luca Parmitano (il 18 luglio alle ore 17:00 grazie alla preziosa collaborazione di ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana ed alla rivista Global Scienze, tra i media partner), Leo Ortolani, fumettista italiano creatore di Rat-Man, Licia Troisi, scrittrice e regina incontrastata del fantasy italiano, e youtuber quali Slimdogs, ViolettaRocks, Matioski e VictorLaszlo.

Movieplayer.it offre al grande pubblico dei cinefili 42 panel suddivisi in 5 argomenti principali: cinema, serie tv, streaming, hollywood e Made in Italy. Insieme alla redazione vi saranno colleghi giornalisti delle più importanti testate italiane (tra i media partner dell’evento ringraziamo gli amici di ScreenWeek, Tvserial.it, CineGuru e Brad&K Productions) ed influencer del settore come BarbieXanax ed Andrea Bellusci, fino alla prestigiosa presenza di importanti registi e attori come Elio Germano. Due divertenti panel sul cinema italiano saranno totalmente dedicati a Boris e a Smetto Quando voglio, con la presenza in entrambi i casi di parte del cast.

Grazie a Netflix, inoltre, su tutti e tre i canali del festival sarà possibile seguire panel di rilievo ed approfondimenti su The Old Guard, il film con Charlize Theron e Luca Marinelli in uscita il 10 luglio 2020.

Tra gli official partner dell’evento vi sono anche Sky, NOW TV, Cloud9 e Radio Deejay, la quale supporterà ufficialmente UltraPop Festival tra i propri ascoltatori.

Scopriamo insieme alcuni dei panel già annunciati di UltraPop Festival, in particolare quelli che verranno presentati dai colleghi della redazione di Movieplayer.it:

13 Luglio, ore 16:00 
Elio Germano: il talento che non riesce a nascondersi
Questo 2020 sarà stato anche sfortunato, ma ha ancora una volta ribadito l’enorme talento di uno degli attori più brillanti del nostro panorama. Premiato al Festival di Berlino sia con Favolacce che con Volevo nascondermi, Elio Germano continua a sperimentare, ed ora anche con la realtà virtuale.

13 Luglio, ore 17:00
Le serie TV nella cultura pop
Il successo di una serie ormai si quantifica anche dal numero di meme, parodie e tormentoni che ogni giorno popolano il web e i social. Tanto che anche chi non ha mai visto un episodio, può quasi dire di conoscerla lo stesso. Merito di Internet e di un tipo di fruizione diversa o della qualità delle serie stessa?

13 Luglio, ore 18:00 
Streaming: esiste la piattaforma perfetta?
Negli ultimi mesi tutti quanti abbiamo scoperto le comodità dello streaming, ma è possibile oggi essere fedeli ad una sola piattaforma e pagare un solo abbonamento? Scopriamo insieme i pro e contro dei più importanti servizi streaming presenti in Italia.

13 Luglio, ore 21:00
007 ha ancora licenza di uccidere?
Con il 25esimo film della saga, No Time To Die, Daniel Craig dirà addio a James Bond. Tiriamo le somme su questa nuova era dell’agente segreto più famoso di sempre e ragioniamo su quanto sia cambiata la rappresentazione di 007 nel corso dei decenni e su cosa dovremmo aspettarci dai prossimi film.

13 Luglio, ore 22:00
Gangs of London: guardiamo e commentiamo insieme le puntate 2 e 3
Dopo un pilot violento e brutale, torniamo tra le strade di una Londra oscura e sporca per continuare il nostro viaggio nella promettente serie in onda su Sky e in streaming su NOW TV.

14 Luglio, ore 17:00
Dragonero: la serie animata fantasy tutta italiana
Graphic novel nel 2007, serie a fumetti e gioco di ruolo nel 2013, romanzi nel 2014. L’epico mondo fantasy di Dragonero si appresta a espandere il suo racconto transmediale con una serie tv animata prodotta dalla Sergio Bonelli Editorie al fianco della RAI.

14 Luglio, ore 18:00
Talenti Made in Italy: gli attori del futuro
A volte il futuro si può intuire guardando con attenzione il presente. È quello che accade scrutando il cast delle produzioni italiane più recenti, con un occhio di riguardo per Netflix e lo streaming, ricche di giovani talenti che gettano basi promettenti per una carriera luminosa.

14 Luglio, ore 19:00
Oscar: perché continuano a farci sognare
Sopravvalutati o incensati. Snobbati e criticati, eppure sempre al centro dell’attenzione. Gli Oscar non hanno perso un minimo di smalto tra pubblico e critica. Cerchiamo di capire il perché di questo fascino eterno.

14 Luglio, ore 20:00
Le serie che hanno cambiato la TV
Da Twin Peaks a Lost, passando per X Files e I Soprano, per arrivare a Stranger Things e Il Trono di Spade. Ripercorriamo le tappe fondamentali della serialità televisiva e analizziamo come e quanto siano cambiati il linguaggio e il pubblico delle serie tv nel corso degli anni.

15 Luglio, ore 15:00
Boris: un cult (troppo) italiano
A dieci anni dalla fine della serie, riviviamo insieme al cast originario i momenti più divertenti e iconici di Boris, forse il prodotto televisivo che più di tutti è entrato non solo nell’immaginario collettivo nostrano ma anche nel linguaggio quotidiano. E dai dai dai!

15 Luglio, ore 16:00
Il nuovo horror tra cinema e letteratura
Come si scrive l’orrore? Come si mette in scena la paura? Ma soprattutto: cos’è l’horror oggi? Ecco come si declina un genere antico tra letteratura e cinema.

15 Luglio, ore 17:00
Marvel vs DC: duello tra cinema e fumetto
L’epica dell’ intrattenimento è fatta di maschere, mantelli e superpoteri. Alla scoperta dei supereroi più iconici degli universi Marvel e DC. Tra fumetti e cinema, ecco come si scrive e mette in scena la nuova mitologia.

15 Luglio, ore 18:00
Video On Demand: una rivoluzione anticipata
Nel lungo periodo di lockdown da cui siamo usciti, la gente ha imparato a usare ancora di più le piattaforme digitali e il Video On Demand, dando una forte accelerata a un processo già iniziato e inevitabile. Ecco come è cambiato lo scenario dell’intrattenimento e il delicato equilibrio tra sala e digitale.

15 Luglio, ore 19:00
Smetto quando voglio: una trilogia cult
Denuncia sociale ben miscelata con dosi di ironia. La formula cinematografica di Smetto quando voglio è risultata vincente, lasciando un solco nella commedia italiana e incitando tanti giovani autori a non frenare il proprio estro creativo. Riscopriamo insieme questo incredibile viaggio insieme ai suoi autori e protagonisti.

15 Luglio, ore 20:00
È finita l’era delle sitcom?
Nel corso dei decenni, il genere delle sitcom ha contribuito a rendere la televisione sempre più popolare e amata dal grande pubblico, regalandoci delle vere e proprie perle di comicità e serialità. Eppure più si va avanti con gli anni e più sembra che si tratti di un genere in difficoltà, forse non aiutato dal nuovo modello distributivo. Dobbiamo aspettarci sempre meno risate in TV per il futuro o semplicemente anche le comedy stanno evolvendo in qualcosa di nuovo?

16 Luglio, ore 15:00
Lost, 10 anni dopo
Nel maggio del 2010 si chiudeva una delle serie più amate, discusse e popolari della storia della TV. Per sei stagioni e più di 100 episodi, insieme a Jack, Kate, Sawyer, Hurley, Sayid, Locke e tutti gli altri, su quell’isola ci siamo stati anche noi, curiosi di carpirne ogni segreto. A distanza di dieci anni, possiamo dire di esserci finalmente riusciti?

16 Luglio, ore 16:00
Cinema d’animazione: l’arte della felicità e della sperimentazione
Il nostro non è un paese per l’animazione, ma c’è chi ha scelto di ignorare questo dettaglio e mettere in piedi un percorso artistico nel campo con caparbietà e voglia di sperimentare. Si tratta di Alessandro Rak, che con la sua Mad Entertainment ha prodotto già due lungometraggi apprezzati a livello internazionale nel 2013 e 2017 e si prepara a lanciarne un terzo.

16 Luglio, ore 17:00
Skam Italia: la rivoluzione del teen drama
Si può piangere, ridere, crescere e dare voce a una generazione tutto in una sola serie? Partendo dal formato originale norvegese, Skam ITALIA c’è riuscita: il teen drama ideato da Ludovico Bessegato ha cambiato il modo di rappresentare gli adolescenti nella tv nostrana, diventando un’eccellenza del genere (e non solo). Scopriamo perché insieme ai suoi protagonisti.

16 Luglio, ore 18:00
Voci della nostra infanzia
Senza grandi voci gli anime non avrebbero un’anima. Come si presta la voce a intere generazioni? Ne parliamo assieme ad alcuni storici doppiatori capaci di rendere cult tantissimi cartoni animati.

16 Luglio, ore 19:00
La rinascita del cinema di genere in Italia
L’abbiamo tanto atteso e desiderato, ora finalmente il cinema di genere sembra essere approdato in Italia. Ma sarà davvero così? Quali sono gli elementi che ci fanno finalmente pensare ad un cambiamento e quali invece quelli che ancora mancano?

16 Luglio, ore 20:00
Si anima il vento: i 35 anni dello Studio Ghibli
Lo Studio Ghibli nasceva il 15 giugno del 1985. Una strada lunga 35 anni e lastricata di capolavori che hanno conquistato il mondo intero con una poetica delicata e raffinata, un’estetica inconfondibile e temi profondi e importanti. Insieme ai nostri ospiti, ripercorriamo le opere di Hayao Miyazaki e del suo studio.

16 Luglio, ore 21:00
The Old Guard: il nuovo film di Netflix che unisce fumetti, cinema e videogiochi
In collaborazione con Netflix, vi sveliamo alcuni retroscena esclusivi del film action basato sull’omonimo fumetto, con Charlize Theron e Luca Marinelli nei panni di due mercenari immortali che devono lottare per mantenere il loro segreto.

17 Luglio, ore 15:00
Una sfida chiamata Bonelli Cinematic Universe
Fumetti storici capaci di aprirsi sullo schermo. Personaggi iconici pronti al grande salto tra cinema e TV. La Sergio Bonelli Editore sa di avere un universo narrativo ricco di possibilità e intende espanderlo in ottica transmediale. Cosa possiamo aspettarci dagli imminenti adattamenti?

17 Luglio, ore 17:00
I Classici Disney e la forza immortale dei sogni
“Se puoi sognarlo, puoi farlo” diceva Walt Disney. Una frase la cui verità è sotto gli occhi di tutti, testimoniata da una lunga, ricca e iconica galleria di film che parte da Biancaneve e i sette nani e arriva fino ai giorni nostri. Ripercorriamola insieme per capire come cambiare il mondo con la forza dei sogni.

17 Luglio, ore 18:00
Dune: una nuova saga di successo?
Ad adattare l’opera di Frank Herbert ci aveva già provato David Lynch in uno dei momenti meno riusciti della sua geniale carriera e questo fa intuire la difficoltà dell’impresa. Riuscirà Denis Villeneuve a rendere giustizia al romanzo e gettare le basi per una saga cinematografica di successo?

17 Luglio, ore 19:00
Doppiare i film? Un lavoro da supereroi
Nel corso di dodici anni il Marvel Cinematic Universe ha creato un legame inscindibile tra il volto delle sue star e le voci dei loro doppiatori italiani. Ne parliamo con Iron Man e Vedova Nera, due personaggi fondamentali per gettare le basi di questo successo mondiale e cuore pulsante del cammino verso l’Endgame… e oltre.

17 Luglio, ore 20:00
Gomorra: nella serie scorre Sangue Blu
Come si dà forma a un personaggio affascinante arrivando in una serie già avviata? Come si gestisce l’entrata in scena dentro uno show già diventato cult? Ne parliamo con Arturo Muselli, volto dell’apprezzato Sangue Blu di Gomorra.

18 Luglio, ore 15:00
Il caso Cannarsi e gli adattamenti degli anime
Ad un anno di distanza dalle polemiche ricevute per il nuovo doppiaggio di Evangelion per Netflix, così come già successo in precedente con le opere dello Studio Ghibli, Gualtiero Cannarsi torna a spiegarci il perché di alcune scelte controverse ma, a suo parere, perfettamente coerenti con l’opera originale.

18 Luglio, ore 16:00
The Last of Us: cosa aspettarsi dalla serie HBO
Il passaggio da pietra miliare di una generazione di videogiochi a serie di successo non è affatto scontato: quali sono gli errori da evitare nell’adattamento? Aspettative e ipotesi per la futura serie TV firmata HBO, tratta dalla saga di videogiochi di culto di Sony Playstation.

18 Luglio, ore 17:00
Manetti Bros, o come esplorammo i generi nel cinema italiano
Quello dei Manetti Bros. è un cinema senza filtri, diretto, schietto, innamorati di generi da esplorare con sguardo sempre acuto. Dal musical alla commedia, passando per l’horror, eccome i due fratelli romani si preparano al grande salto nel cinecomic.

18 Luglio, ore 21:00
Luca Ward: una voce per infiniti mondi
Un monologo cult in Pulp Fiction. Una frase eterna di Massimo Decimo Meridio. Ogni parola di Neo in Matrix, il fascino di James Bond e il vigore di Sam Fisher in Splinter Cell. L’eclettico Luca Ward non è solo una delle voci più amate e riconoscibili del doppiaggio italiano, ma anche un attore capace di esplorare altri mondi tra televisione, animazione e videogame.

19 Luglio, ore 15:00
#CinemaReloaded: Siamo pronti a tornare in sala?
Regole, limitazioni, timori. Questo e altro sta frenando la riapertura delle sale del nostro paese e il ritorno al cinema degli spettatori italiani, al contrario di altre nazioni che sono già più avanti nel processo di ripartenza. Ragioniamo insieme sulle difficoltà del periodo e sulle possibili soluzioni per un riportare il pubblico nelle nostre sale.

19 Luglio, ore 18:00
Cinema indipendente italiano, racconti di un sogno (quasi) impossibile
“Pensa, credi, sogna e osa”. Ascoltiamo le storie di alcuni di quelli che hanno osato e scopriamo le diverse strade che li hanno portati alla ribalta della sala, dei festival o dei canali streaming partendo da idee e la forza dei propri mezzi, con difficoltà e caparbietà.

19 Luglio, ore 19:00
Gomorra: Genny Savastano e la metamorfosi del Male
Da ragazzone malleabile a spietato gangster criminale. Da pedina nelle mani dagli altri ad abile manipolatore del potere. Ne parliamo con Salvatore Esposito, capace di prestare anima e corpo al rivoluzionario cambiamento di Genny Savastano in Gomorra.

19 Luglio, ore 21:00
UltraPop Festival: si conclude la prima edizione… appuntamento al prossimo anno?
Si conclude la prima edizione dell’UltraPop Festival ed è giunto il momento di tirare le somme. Un’analisi senza filtri di una prima edizione faticosa e sorprendente.

Per tutte le informazioni, il programma completo delle tre testate con l’elenco degli ospiti, collegatevi al sito:

ultrapopfestival.it

Seguiteci sui canali social #ultrapopfestival

UltraPop Festival su Facebook

UltraPop Festival su Instagram

Il festival sarà online sui canali Twitch:

Multiplayer su Twitch

Movieplayer su Twitch

Lega Nerd su Twitch

Pubblicato da Giuseppe Causarano

Laureando in Scienze Politiche e Sociali, iscritto all'Università di Catania, mi dedico da anni alle mie più grandi passioni, il Cinema e la Musica: un percorso che mi ha portato a scrivere per il prestigioso Movieplayer.it. Seguo anche i principali eventi italiani e internazionali dell'attualità, della politica, dello spettacolo, dello sport e della cultura in generale.

3 pensieri riguardo “UltraPop Festival: un evento digitale tra film, serie tv e videogiochi

    1. Indubbiamente è una serie che ha avuto moltissimo da proporre, ma ho la sensazione che le sit-com in questa fase debbano lasciare il campo a serie più strutturate, ideate su un numero più ristretto sia di stagioni che di episodi per ogni stagione. Mi riferisco anche alla conclusione di The Big Bang Theory e chissà come andrà con I Simpson, prossimamente…

      "Mi piace"

      1. Se dovessero chiudere anche I Simpson allora sì che sarebbe davvero la prova definitiva della morte delle sit – com. Ma la vedo come un’ipotesi decisamente remota: ormai i Simpson sono diventati una colonna portante della cultura pop, e quindi troveranno sempre un numero sufficiente di spettatori che li guardano, così come avranno sempre un mercato altri simboli della cultura pop come la Coca Cola o i panini del McDonald’s. E te lo dice uno a cui fanno schifo sia i Simpson che la Coca Cola (il McDonald’s invece è il paese delle meraviglie per me). Grazie per la risposta! 🙂

        "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: