Cinema, Novità in sala

Cinema, le novità: da “Borg McEnroe” a “The Place” e “Paddington 2”

Borg McEnroe Movie
Tra le novità settimanali nelle sale italiane è in uscita “Borg McEnroe”, film diretto da Janus Metz e vincitore del Premio del Pubblico alla 12^ Festa del Cinema di Roma. Quindi ecco “The Place” di Paolo Genovese, “Paddington 2” di Paul King, “The Square” di Ruben Östlund, premiato con la Palma d’oro a Cannes 70, “Addio fottuti musi verdi” di Francesco Capaldo e “Auguri per la tua morte” di Christopher Landon.

Dal 9 Novembre

Poster Borg McEnroeBorg McEnroe, regia di Janus Metz – Svezia, Danimarca, Finlandia 2017 – Drammatico, Biografico
interpreti principali: Sverrir Gudnason, Shia LaBeouf, Stellan Skarsgård, Tuva Novotny, Ian Blackman, Robert Emms, Scott Arthur, David Bamber, Janis Ahern, Jane Perry, Björn Granath
Soggetto e Sceneggiatura: Ronnie Sandahl
Fotografia: Niels Thastum
Montaggio: Per K. Kirkegaard, Per Sandholt
Scenografia: Lina Nordqvist
Costumi: Kicki Ilander
Musica: Vladislav Delay, Jon Ekstrand, Carl-Johan Sevedag, Jonas Struck
Casting: Jessie Frost, Jina Jay, Johannes Persson, Arwa Salmanova, Maggie Widstrand
Prodotto da SF Studios Production AB, Danish Film Institute, Film i Väst, Finnish Film Foundation, Nordisk Film, Nordisk Film- & TV-Fond, SF Studios, SVT, Swedish Film Institute, Yellow Film & TV
Formato: a colori
Durata: 107′

Sinossi: Per la prima volta al cinema una delle più straordinarie rivalità sportive di tutti i tempi, e che ha cambiato in modo indimenticabile la storia dello sport mondiale. Da una parte l’algido e composto Bjorn Borg (Sverrir Gudnason), dall’altra l’irascibile e sanguigno John McEnroe (Shia LaBeouf). Il primo desideroso di confermarsi re incontrastato del tennis, il secondo determinato a spodestarlo. Svelando la loro vita fuori e dentro il campo, Borg McEnroe è il ritratto avvincente, intimo ed emozionante di due indiscussi protagonisti della storia del tennis con il racconto, epico, di una finale diventata leggenda: quella di Wimbledon 1980.

_____________________

Locandina The PlaceThe Place, regia di Paolo Genovese – Italia 2017 – Drammatico
interpreti principali: Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Silvia D’Amico, Vinicio Marchioni, Alessandro Borghi, Sabrina Ferilli, Giulia Lazzarini
Soggetto e Sceneggiatura: Paolo Genovese, Isabella Aguilar, dalla serie televisiva “Booth At The End”
Fotografia: Fabrizio Lucci
Montaggio: Consuelo Catucci
Scenografia: Chiara Balducci
Costumi: Camilla Giuliani
Musica: Maurizio Filardo
Prodotto da Lotus Production per Medusa Film
Formato: a colori
Durata: 105′

Sinossi: Un uomo misterioso uomo si siede sempre allo stesso tavolo di un ristorante, pronto a esaudire i più grandi desideri di otto visitatori, in cambio di compiti da svolgere. Quanto saranno disposti a spingersi oltre i protagonisti, per realizzare i loro desideri?

Note di regia
Un uomo seduto in un bar, al tavolo in fondo. Sta sempre lì, giorno e notte, riceve visite di continuo. Ognuno dei suoi clienti vuole qualcosa, è spinto da un desiderio profondo, un desiderio difficile da realizzare, se non impossibile. Eppure… tutto per quell’uomo sembra possibile. “Si può fare”, ripete a ciascuno. C’è un prezzo da pagare, però.
Chi è quell’uomo e chi stabilisce le regole? Non è importante.
Perché le scelte e le conseguenze riguardano solo gli uomini che si siedono davanti a lui in quel caffè, sta a loro definire cosa è il bene e cosa è il male, completamente liberi di scegliere la loro strada. Sono quegli uomini bisognosi di miracoli che, di volta in volta, tornano a raccontare come procede la loro vita tessendo una trama in cui le loro storie s’intrecciano, si complicano e si fanno sempre più tese, magnifiche o terribili, tragiche o piene di poesia. E nemmeno quell’umile intermediario, davanti a tanta umanità, riuscirà più a rimanere impassibile…

______________________

Locandina italiana Paddington 2Paddington 2, regia di Paul King – Gran Bretagna, Francia 2017 – Animazione, Commedia
con Ben Whishaw (voce originale di Paddington, Francesco Mandelli nella versione italiana), Brendan Gleeson, Sally Hawkins, Hugh Grant, Jim Broadbent, Julie Walters, Hugh Bonneville, Samuel Joslin, Madeleine Harris, Tom Davis, Imelda Staunton, Peter Capaldi, Ben Miller
Soggetto e Sceneggiatura: Simon Farnaby, Paul King, con Michael Bond e Jon Croker
Fotografia: Erik Wilson
Montaggio: Jonathan Amos, Mark Everson
Scenografia: Gary Williamson
Costumi: Timothy Everest
Musica: Dario Marianelli
Casting: Nina Gold
Prodotto da Heyday Films, Marmalade Films Ltd., StudioCanal per Eagle Pictures
Formato: a colori
Durata: 103′

Sinossi: Paddington è ormai un celebre membro di Windsow Gardens, la comunità in cui vive con la famiglia Brown. A caccia del regalo perfetto per il centenario di zia Lucy, il nostro simpatico e buffo amico trova un raro libro pop up in un negozio di antiquariato. Dopo aver svolto una serie di lavoretti per tentare di comprarlo, il libro sparisce misteriosamente, scatenando l’orsacchiotto e la mitica famiglia Brown sulle tracce dell’astuto ladro che l’ha trafugato. Dopo il travolgente successo del primo film, anche questo secondo capitolo è uno strepitoso cocktail di azione e simpatia, ancora una volta diretto da Paul King e prodotto da David Heyman.

______________________

Locandina italiana The SquareThe Square, regia di Ruben Östlund – Svezia, Danimarca, USA, Francia 2017 – Commedia, Drammatico
interpreti principali: Claes Bang, Elisabeth Moss, Dominic West, Terry Notary, Christopher Læssø, Linda Anborg, Emelie Beckius, Denise Wessman, Jan Lindwall, John Nordling
Soggetto e Sceneggiatura: Ruben Östlund
Fotografia: Fredrik Wenzel
Montaggio: Jacob Secher Schulsinger, Ruben Östlund
Scenografia: Josefin Åsberg
Costumi: Sofie Krunegård
Prodotto da Plattform Produktion, Arte France Cinéma, Coproduction Office, Det Danske Filminstitut, Essential Filmproduktion GmbH, Film i Väst
Formato: a colori
Durata: 142′

Sinossi: Vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2017, The Square ha sorpreso pubblico e critica con un mix irresistibile di ironia e provocazione, analisi sociale e umorismo “scorretto”, soprattutto sul mondo dell’arte contemporanea. Protagonista del film è Christian, curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma, nonché padre amorevole di due bambine. Nel museo c’è grande fermento per il debutto di un’installazione chiamata “The Square”, che invita all’altruismo e alla condivisione, ma quando gli viene rubato il cellulare per strada, Christian reagisce in modo scomposto, innescando una serie di eventi che precipitano la sua vita rispettabile nel caos più completo.

Note di regia di Ruben Östlund
Come “Forza maggiore”, il mio film precedente, “The Square” tiene insieme dramma e satira. Volevo girare un film formalmente elegante, con una serie di espedienti retorici e visivi capaci di intrattenere e provocare il pubblico. Dal punto di vista tematico, “The Square” si muove tra argomenti come responsabilità e fiducia, ricchezza e povertà, potere e debolezza; la fede crescente nell’individuo e quella declinante nella collettività; la diffidenza verso lo stato, nei media e nell’arte. (si ringrazia Teodora Film)

______________________

Locandina Addio Fottuti Musi VerdiAddio fottuti musi verdi, regia di Francesco Capaldo – Italia 2017 – Commedia
interpreti principali: Francesco Capalbo (Francesco Ebbasta), Ciro Priello, Fabio Balsamo, Beatrice Arnera, Roberto Zibetti, Simone Ruzzo, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito
Soggetto e Sceneggiatura: Francesco Capalbo aka Francesco Ebbasta, Simone Ruzzo, Alfredo Felaco
Fotografia: Francesco di Giacomo
Montaggio: Francesco Capalbo aka Francesco Ebbasta
Scenografia: Antonella Di Martino
Costumi: Vanessa Sannino
Musica: Michele Braga
Prodotto da Cattleya, Rai Cinema per 01 Distribution
Formato: a colori
Durata: 93′

Sinossi: Partire o restare. Inseguire i propri sogni o accettare un lavoro qualunque. Piselli o fave. E soprattutto, è più facile trovare lavoro in Italia o nello spazio? I The JackaL approdano sul grande schermo con una storia che ha come protagonista Ciro, super qualificato grafico pubblicitario, specializzato in porte in faccia e collezionista di delusioni che, dopo averle provate tutte, decide di partecipare ad un concorso e mandare il suo curriculum nientedimeno che agli alieni. Tanto quelli figurati se rispondono. E invece…
Addio fottuti musi verdi è un film che rivela tutta la carica surreale e lo spirito dissacrante del gruppo creativo. E quindi Napoli, ma anche astronavi, alieni ed effetti speciali. Un’odissea sulla terra e nello spazio, per raccontare l’amore e l’amicizia ma soprattutto la voglia di esprimere il proprio talento e di realizzare i propri sogni. Dovunque e a qualunque costo. Perché le vie dello spazio sono… infinite.

____________________

Locandina italiana Auguri per la tua morteAuguri per la tua morte (Happy Death Day), regia di Christopher Landon – USA 2017 – Horror
interpreti principali: Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Charles Aitken, Laura Clifton, Jason Bayle, Rob Mello, Rachel Matthews, Ramsey Anderson, Brady Lewis, Phi Vu
Soggetto e Sceneggiatura: Scott Lobdell
Fotografia: Toby Oliver
Montaggio: Gregory Plotkin
Scenografia: Cece Destefano
Costumi: Meagan McLaughlin
Musica: Bear McCreary
Casting: Elizabeth Coulon, Terri Taylor
Prodotto da Blumhouse Productions, Digital Riot Media, Vesuvius Productions per Universal Pictures International Italy
Formato: a colori
Durata: 96′

Sinossi: una studentessa del college, Tree Gelbman (Jessica Rothe), rivive in continuazione il giorno del suo omicidio, dai momenti del tutto ordinari che avevano scandito l’inizio della giornata alla sua terrificante conclusione, fino a scoprire l’identità del suo assassino…

In sala troveremo anche (si ringrazia MyMovies per le schede ai link):

L’esodo, regia di Ciro Formisano – Italia 2017 – Drammatico, 104′

Malarazza, regia di Giovanni Virgilio – Italia 2017 – Drammatico, 98′

3 thoughts on “Cinema, le novità: da “Borg McEnroe” a “The Place” e “Paddington 2””

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...