Momenti di Cinema: “Il lato positivo”

Pat: «Ehi, ehi, fermati…! Senti, non ti trovo pazza, va bene?»
Tiffany: «Invece sì!»
Pat: «Non è vero!»

Tiffany: «Hai detto al tuo psichiatra che sei in una categoria di malattie mentali superiore, non è così?»
Pat: «Calmati!»
Tiffany: «Lasciami stare!»
Pat: «Mi lasci spiegare un momento, per favore? Non volevo che Nikki mi associasse a quel tipo di comportamento sessuale, perché non l’ho mai fatto in vita mia, è chiaro?»
Tiffany: «Magari non avrai sperimentato le merdate che ho fatto, ma godevi nel sentirne parlare, vero? Tu hai paura di essere vivo, tu hai paura di vivere! Tu sei un ipocrita, sei un conformista, sei un bugiardo! Io mi sono aperta con te e tu mi hai giudicata… sei un grande stronzo, un grande stronzo! Levami le mani di dosso, leva queste mani…!! Mi sta molestando, mi sta molestando!!» (Tiffany trattiene Pat, poi si allontana furibonda e la gente per strada accorre)

Bradley Cooper

Jennifer Lawrence

(arriva un poliziotto in auto)

Pat: «Giù le mani!»
Agente: «Che stai facendo? Forza, che fai, che fai a questi ragazzi? Fai il teppistello con questi ragazzi? Vuoi tornare a Baltimora? E’ questo che vuoi fare? Forza Solitano, che ti hanno fatto questi ragazzi? Stai supplicando di tornare a Baltimora? Lo sai, sì? Che cosa ti prende, guardati, fai schifo…»

(Tiffany, calmatasi, si avvicina di nuovo a Pat)

Tiffany: «I ragazzi, i ragazzi… sul serio, lui non ha fatto niente, sono stati i ragazzi! Hanno cominciato loro, lui non ha fatto niente! (si rivolge a Pat) Senti, vieni, qui, vieni qui, che vuoi fare con quella canzone? Vuoi passare tutta la vita ad averne paura? E’ solo una canzone, non farne un mostro… forza, respira, non c’è nessuna canzone, nessuna canzone! Nessuna canzone che suona… (Pat si calma) Così… così, ancora… ecco, bravo. Mi dispiace, scusami.»
Pat: «Scusami tu.»
Tiffany: «Ho esagerato.»

Bradley Cooper Jennifer Lawrence
Agente: «Ehi, le sta dando fastidio?»
Tiffany: «No, no, era solo uno scherzo. Uno scherzo! Ho cominciato io.»
Agente: «Non menta, c’è un’ingiunzione restrittiva su questo qua.»
Tiffany: «Ho uno stupido senso dell’umorismo…»
Agente: «Ma è una cosa che non si fa!»
Tiffany: «Beh, ho sbracato, che le posso dire, mi dispiace…»
Agente: «Sei la moglie di Tommy?»
Tiffany: «Sì, sono la pazza vedova troia di Tommy… un po’ meno troia, ultimamente…»
Agente: «Sei una strana ragazza… beviamo qualcosa, una sera?» (sgradevole)

(Tiffany va via, risentita e quasi in lacrime)

Agente: «Che ho detto?»
Pat: «Non lo fa più, non lo fa più ormai!»

(Pat rincorre Tiffany sulla strada verso casa)

Silver Linings Playbook
Pat: «Mi dispiace, di aver detto quelle cose.»
Tiffany: «Lo so. So che non le pensavi.»
Pat: «Non le pensavo affatto.»
Tiffany: «Lo so, dici sempre stronzate che non pensi.»
Pat: «Sempre.»
Tiffany: «Gliela do’ la lettera a Nikki, tranquillo.»

(Tiffany rientra verso casa)

Pat: «Wow, te ne sarò davvero grato, Tiffany.»
Tiffany: «Sì, lo so…»
Pat: «Davvero…?»
Tiffany: «Sì… certo.»
Pat: «Ci vediamo domani, per la lettera…?»

Una scena con Jennifer Lawrence (Tiffany Maxwell) e Bradley Cooper (Patrick “Pat” Solitano) da “Il lato positivo” (Silver Linings Playbook), un film scritto e diretto nel 2012 da David O. Russell, tratto dal libro di Matthew Quick.

© 2012 The Weinstein Company. All rights reserved.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...