Cinema, le novità: da “Alice attraverso lo specchio” a “Julieta”

Il sequel di “Alice in Wonderland” e un altro film in Concorso al Festival di Cannes 2016 tra le novità della settimana: parliamo di “Alice attraverso lo specchio”, diretto da James Bobin, e di “Julieta”, per la regia di Pedro Almodóvar. Dalla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes arriva invece “Fiore” di Claudio Giovannesi; in uscita anche “Colonia” di Florian Gallenberger, “Somnia” di Mike Flanagan e “Pelé” di Michael e Jeff Zimbalist.

Dal 25 Maggio 2016

Locandina italiana Alice attraverso lo specchio“Alice attraverso lo specchio” (Alice Through The Looking Glass), regia di James Bobin – USA 2016 – Fantastico
interpreti principali: Mia Wasikowska, Johnny Depp, Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Rhys Ifans, Sacha Baron Cohen, Andrew Scott, Richard Armitage, Leo Bill, Geraldine James, Ed Speelers, Lindsay Duncan, Matt Lucas
Soggetto: dal libro di Lewis Carroll
Sceneggiatura: Linda Woolverton
Fotografia: Stuart Dryburgh
Montaggio: Andrew Weisblum
Scenografia: Dan Hennah
Costumi: Colleen Atwood
Musica: Danny Elfman
Casting: John Papsidera, Lucy Bevan
Prodotto da Walt Disney Pictures, Roth Films, Team Todd, Tim Burton Productions per Walt Disney Studios Motion Pictures Italia
Formato: a colori, in 3D, Real 3D, IMAX 3D e 2D
Durata: 113′

Sinossi: Alice (Mia Wasikowska) aveva visitato il Sottomondo da bambina. Ora, vicina all’età adulta, combatte per trovare un equilibrio tra quella curiosità ereditata dal padre e la necessità di conformarsi alle aspettative degli altri. Per lei adesso è il momento di tornare in quel Mondo magico e vi ritrova tutti i personaggi che conosceva, inclusi il Cappellaio Matto (Johnny Depp), la Regina Bianca (Anne Hathaway), la Regina Rossa (Helena Bonham Carter), ma anche il Tempo (Sacha Baron Cohen), un essere davvero particolare che siede su un trono nero nel Castello dell’Eternità e possiede la Cronosfera, nascosta nella Camera del Grande Orologio, capace di regolare il tempo stesso.
“Alice attraverso lo specchio” di casa Disney è una nuova spettacolare avventura, tratta dai romanzi di Lewis Carroll con il racconto che si svolge nello spettacolare Mondo creato nel 2010 da Tim Burton con “Alice in Wonderland”, film dal successo eccezionale ma anche lontano dalla perfezione.

_________

Locandina italiana Somnia“Somnia” (Before I Wake), regia di Mike Flanagan – USA 2016 – Horror
interpreti principali: Kate Bosworth, Thomas Jane, Jacob Tremblay, Annabeth Gish, Scottie Thompson, Dash Mihok, Kyla Deaver, Lance E. Nichols, Courtney Bell, Justin Gordon, Jason Alan Smith, Brett Luciana Murray
Soggetto e Sceneggiatura: Mike Flanagan, Jeff Howard
Fotografia: Michael Fimognari
Montaggio: Mike Flanagan
Scenografia: Patricio M. Farrell
Costumi: Lynn Falconer
Musica: Danny Elfman, The Newton Brothers
Casting: Anne McCarthy, Kellie Roy
Prodotto da Intrepid Pictures, Demarest Films, MICA Entertainment per Koch Media
Formato: a colori
Durata: 98′

Sinossi: I peggiori incubi evocati dalla fantasia di un bambino diventano realtà in una escalation di terrore senza tregua. Jessie (Kate Bosworth) e Mark (Thomas Jane) decidono di portare a casa un dolce e amorevole bambino di otto anni, Cody (Jacob Tremblay). A loro insaputa, Cody è terrorizzato nell’addormentarsi. In un primo momento, pensano che il suo passato tormentato sia la causa della sua avversione per il sonno, ma presto scoprono il motivo: i sogni di Cody si manifestano nella realtà mentre dorme, diventando poi veri e propri incubi… reali.

__________

Dal 25 Maggio a Roma e Milano, dal 1° Giugno in tutta Italia

Locandina Fiore“Fiore”, regia di Claudio Giovannesi – Italia 2016 – Drammatico
interpreti principali: Daphne Scoccia, Josciua Algeri, Laura Vasiliu, Valerio Mastandrea, Gessica Giulianelli, Francesca Riso, Klea Marku, Tatiana Lepore, Aniello Arena
Soggetto e Sceneggiatura: Claudio Giovannesi, Filippo Gravino, Antonella Lattanzi
Fotografia: Daniele Cipri
Scenografia: Daniele Frabbeti
Costumi: Olivia Bellini
Musica: Claudio Giovannesi, Andrea Moscianese
Prodotto da Pupkin Production, IBC Movie, Rai Cinema, con il contributo del MiBACT per Bim Distribuzione
Formato: a colori
Durata: 105′

Sinossi: Carcere minorile. Daphne, detenuta per rapina, si innamora di Josh, anche lui giovane rapinatore. In carcere i maschi e le femmine non si possono incontrare e l’amore è vietato: la relazione di Daphne e Josh vive solo di sguardi da una cella all’altra, brevi conversazioni attraverso le sbarre e lettere clandestine. Il carcere non è più solo privazione della libertà ma diventa anche mancanza d’amore.
“Fiore” è il racconto del desiderio d’amore di una ragazza adolescente e della forza di un sentimento che infrange ogni legge.

___________

Dal 26 Maggio

Locandina italiana Julieta“Julieta”, regia di Pedro Almodóvar – Spagna 2016 – Drammatico
interpreti principali: Emma Suarèz, Adriana Ugarte, Rossy De Palma, Inma Cuesta, Darío Grandinetti, Daniel Grao, Michelle Jenner, Nathalie Poza, Pilar Castro, Susi Sánchez, Priscilla Delgado, Joaquín Notario, Blanca Parés, María Mera, Agustin Almodóvar, Mariam Bachir
Soggetto: dai racconti di Alice Munro
Sceneggiatura: Pedro Almodóvar
Fotografia: Jean-Claude Larrieu
Montaggio: José Salcedo
Scenografia: Antxón Gómez
Costumi: Sonia Grande
Musica: Alberto Iglesias
Prodotto da El Deseo per Warner Bros. Pictures Italia
Formato: a colori
Durata: 99′

Sinossi: Julieta, una professoressa di cinquantacinque anni, cerca di spiegare, scrivendo a sua figlia Antia, tutto ciò che ha messo a tacere nel corso degli ultimi trent’anni, dal momento cioè del suo concepimento. Al termine della scrittura non sa però dove inviare la sua confessione. Sua figlia l’ha lasciata appena diciottenne, e negli ultimi dodici anni Julieta non ha più avuto sue notizie. L’ha cercata con tutti i mezzi in suo potere, ma la ricerca conferma che Antia è ormai una perfetta sconosciuta.
“Julieta” parla del destino, dei sensi di colpa e del mistero insondabile che ci porta ad abbandonare i nostri cari, eliminandoli dalla nostra vita come se non avessero mai avuto importanza. E del dolore che questo brutale abbandono provoca alla vittima.

____________

Locandina italiana Colonia“Colonia”, regia di Florian Gallenberger – Germania, Lussemburgo, Francia 2015 – Thriller
interpreti principali: Emma Watson, Daniel Brühl, Michael Nyqvist, Richenda Carey, Vicky Krieps, Jeanne Werner, Julian Ovenden, August Zirner, Martin Wuttke, Nicolás Barsoff, César Bordón, Stefan Merki, Steve Karier, Lucila Gandolfo
Soggetto e Sceneggiatura: Torsten Wenzel, Florian Gallenberger
Fotografia: Hansjörg Weißbrich
Montaggio: Kolja Brandt
Scenografia: Bernd Lepel
Costumi: Nicole Fischnaller
Musica: André Dziezuk, Fernando Velázquez
Prodotto da Majestic Filmproduktion, Iris Productions, Rat Pack Filmproduktion, Fred Films per Good Films
Formato: a colori
Durata: 110′

Sinossi: Ispirandosi a eventi realmente accaduti, il film racconta la storia di Lena e Daniel, una giovane coppia che rimane implicata nel colpo di stato militare avvenuto in Cile nel 1973.
Quando Daniel viene rapito dalla polizia segreta di Pinochet, Lena segue i suoi passi fino a un’area inespugnabile che si trova nel Sud del paese, chiamata Colonia Dignidad. La Colonia, apparentemente, è una missione guidata da un predicatore laico di nome Paul Schäfer ma, nella realtà, è un luogo dal quale nessuno è mai riuscito a fuggire. Lena deciderà di entrare a far parte di questa setta allo scopo di ritrovare Daniel.

___________

Locandina italiana Pelé“Pelé” (Pelé: Birth Of a Legend), regia di Michael Zimbalist, Jeff Zimbalist – USA 2016 – Biografico
interpreti principali: Leonardo Lima Carvalho, Kevin de Paula, Diego Boneta, Rodrigo Santoro, Vincent D’Onofrio, Colm Meaney, Seu Jorge, Milton Goncalves, Marcus-Vinicius DeFaria, Thelmo Fernandes, Mariana Nunes, Julio Levy, Felipe Simas, Roger Haag, André Mattos, Tonya Cornelisse, Sven Holmberg, Adriano Aragon
Soggetto e Sceneggiatura: Michael Zimbalist, Jeff Zimbalist
Fotografia: Matthew Libatique
Montaggio: Luis Carballar, Naomi Geraghty, Glen Scantlebury
Scenografia: Dominic Watkins
Costumi: Inés Salgado
Musica: A.R. Rahman
Prodotto da Imagine Entertainment, Seine Pictures, Zohar International per M2 Pictures
Formato: a colori
Durata: 107′

Sinossi: “Pelé” racconta l’incredibile storia vera del leggendario giocatore di calcio che da semplice ragazzo di strada raggiunse la gloria, appena diciassettenne, trascinando la Nazionale brasiliana alla vittoria del suo primo Mondiale nel 1958 e diventando poi il più grande calciatore di tutti i tempi vincendo altre due Coppe del Mondo. Nato in povertà, affrontando un’infanzia difficile, Pelé ha usato il suo stile di gioco poco ortodosso e il suo spirito indomabile per superare ogni tipo di ostacolo e raggiungere la grandezza che ha ispirato un intero Paese, cambiandolo per sempre.

___________

In sala troveremo anche (si ringrazia My Movies per le schede ai link):

“Una nobile causa”, regia di Emilio Briguglio – Italia 2016 – Commedia, 90′

“Il traduttore”, regia di Massimo Natale – Italiaa 2015 – Drammatico, Thriller, 90′

“Fräulein – una fiaba d’inverno”, regia di Caterina Carone – Italia 2016 – Commedia, 92′

“Tangerines – Mandarini” (Mandariinid), regia di Zaza Urushadze – Estonia 2014 – Drammatico, 87′

Giuseppe Causarano
@Causarano88Ibla

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...