Cinema, Novità in sala

Cinema: “La Teoria del tutto” e “Exodus – Dei e Re” tra le principali novità


Davvero tante e parecchio interessanti le novità al Cinema di questi giorni: da La teoria del tutto, film biografico che ripercorre la vita dello scienziato Stephen Hawking, a Exodus – Dei e Re di Ridley Scott, nuova versione cinematografica dell’Esodo biblico con Christian Bale protagonista nel ruolo di Mosè. In sala anche Italo di Alessia Scarso, Hungry Hearts di Saverio Costanzo e Banana di Andrea Jublin.

Locandina italiana La teoria del tuttoLa teoria del tutto (The Theory of Everything), regia di James Marsh – Gran Bretagna 2014 – Drammatico, Biografico
con Eddie Redmayne, Felicity Jones, Charlie Cox, Emily Watson, Simon McBurney, David Thewlis, Harry Lloyd, Maxine Peake, Adam Godley, Charlotte Hope, Tom Prior, Enzo Cilenti, Joelle Koissi, George Hewer, Brian Woodward, Raffiella Chapman, Frank Leboeuf, Georg Nikoloff
Soggetto: dal libro “Travelling to Infinity: My Life with Stephen” di Jane Hawking
Sceneggiatura e dialoghi: Anthony McCarten
Montaggio: Jinx Godfrey
Fotografia: Benoit Delhomme
Scenografia: John Paul Kelly
Musica: Jóhann Jóhannsson
Prodotto da Working Title Films per Universal Pictures colore, 123′

Sinossi: Gran Bretagna, anni ’60. A 21 anni, Stephen Hawking, brillante studente di cosmologia, viene colpito da una malattia terminale e quindi, secondo le diagnosi dei medici, gli potrebbero rimanere due anni di vita. Stimolato però all’amore della sua compagna di studi a Cambridge, Jane Wilde, non si arrende e diverrà uno dei più grandi fisici, fino ad essere chiamato il “successore” di Einstein. Intanto, diverrà marito di Jane e padre dei loro tre figli. Durante il loro matrimonio, mentre il corpo di Stephen continuava purtroppo a indebolirsi, la sua fama accademica saliva alle stelle.
Breve recensione: Un ritratto profondo e pieno di speranza di Stephen Hawking, in un’interpretazione notevole di Eddie Redmayne, che ha già ottenuto il Golden Globe con Miglior attore drammatico. Accanto a lui una splendida Felicity Jones, vera rivelazione e che incanta per talento e capacità di dare peso al suo personaggio, in molti tratti ella storia la vera forza che fa andare Hawking nei suoi studi ma soprattutto nella sua vita. Delicato e perfettamente misurato, La Teoria del tutto è davvero emozionante e da non mancare. Il film ai Globes ha anche vinto per la Miglior colonna sonora di Jóhann Jóhannsson. Candidato a 5 Premi Oscar.

___________

Locandina italiana Exodus - Dei e ReExodus – Dei e Re (Exodus – Gods and Kings), regia di Ridley Scott – USA, GB, Spagna 2014 – Azione, Biblico
con Christian Bale, Joel Edgerton, John Turturro, Aaron Paul, Ben Mendelsohn, Sigourney Weaver, Ben Kingsley, María Valverde, Dar Salim, Golshifteh Farahani, Indira Varma, Emun Elliott, Ghassan Massoud, Hiam Abbass, Kevork Malikyan
Soggetto, Sceneggiatura e dialoghi: Adam Cooper, Bill Collage, Jeffrey Caine, Steven Zaillian
Fotografia: Dariusz Wolski
Montaggio: Billy Rich
Scenografia: Arthur Max
Costumi: Janty Yates
Musica: Alberto Iglesias
Casting: Sandra Mooney
Prodotto da Scott Free Productions per 20th Century Fox, colore, in 3D e 2D, 150′

Sinossi: la storia di un singolo uomo, capace col suo incredibile coraggio di fronteggiare la potenza di un Impero enorme. Il ribelle Mosè contro il faraone egiziano Ramses, con il Liberatore del popolo ebraico che attraverso la mano di Dio portò in fuga di 400.000 schiavi dall’Egitto in un’odissea dopo le terribili e mortali piaghe.
Partiamo da un presupposto: superare I Dieci Comandamenti, il kolossal del 1956 di Cecil B. De Mille, è impossibile o quasi, per diversi motivi. Punto di forza principale di Exodus? Christian Bale, lui è tra i migliori attori al mondo ed è sempre una certezza. Punti di domanda di Exodus? La sceneggiatura e… Ridley Scott. Paradossale, ma a mio parere non imbrocca un gran film dai tempi di American Gangster (2007): perché dopo i tiepidi successi di Nessuna verità (2008) e Robin Hood (2010), il discusso Prometheus (2012) e il pessimo The Counselor (2013), il regista britannico deve tornare a dimostrare il suo enorme talento che pare un pò aver perduto negli ultimi anni. Per l’occasione, Scott punta ancora sul 3D.

_____________

Locandina ItaloItalo, regia di Alessia Scarso – Italia 2015 – Commedia
con Marco Bocci, Elena Radonicich, Barbara Tabita, Vincenzo Lauretta, Martina Antoci, Matteo Korreshi, Tuccio Musumeci, Lucia Sardo, Andrea Tidona, Marcello Perracchio, Leo Gullotta
Soggetto, Sceneggiatura e dialoghi: Coralla Ciccolini
Montaggio: Alessia Scarso
Fotografia: Daria D’Antonio
Musica: Marco Cascone
Prodotto da Arà per Notorious Pictures, colore, 105′

Sinossi: un giorno, nelle campagne di Scicli (provincia di Ragusa), arriva un randagio che conquista l’affetto dell’intera cittadina fino a diventarne simbolo. Tratto da un’incredibile storia vera, il film racconta la vita di Italo, “cane” straordinario al punto da meritarsi la cittadinanza onoraria.
Un film divertente e che tocca temi importanti quali l’amicizia, il pregiudizio e l’amore a cui fa da cornice una Sicilia piena di colore e tradizione. Da una giovane regista e montatrice siciliana, un’opera semplice e leggera che è una bella novità nel panorama troppo urlato della commedia italiana di questi anni.

___________

Locandina Hungry HeartsHungry Hearts, regia di Saverio Costanzo – Italia 2014 – Drammatico
con Adam Driver, Alba Rohrwacher, Roberta Maxwell, Al Roffe, Geisha Otero, Jason Selvig, Victoria Cartagena, Jake Weber, David Aaron Baker, Natalie Gold, Victor Williams
Soggetto: Marco Franzoso
Sceneggiatura: Saverio Costanzo
Fotografia: Fabio Cianchetti
Scenografia: Kendall Anderson
Prodotto da Wildside Media, Rai Cinema, con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali per 01 Distribution, colore, 108′

Sinossi: Jude è americano, Mina è italiana. S’incontrano per caso a New York, e s’innamorano, si sposano e presto avranno un bambino. Si trovano così in poco tempo dentro una nuova vita; dai primi mesi di gravidanza Mina si convince che il suo sarà un bambino speciale. Lo percepisce: ma suo figlio deve essere protetto dall’inquinamento del mondo esterno e per rispettarne la natura bisogna preservarne la purezza. Jude, per amore di Mina, la asseconda, fino a trovarsi un giorno di fronte ad una terribile verità: suo figlio non cresce ed è in pericolo di vita, deve fare presto per salvarlo. All’interno della coppia inizia una battaglia sotterranea che condurrà ad una ricerca disperata di una soluzione nella quale le ragioni di tutti si confondono inevitabilmente.
Presentato al Festival di Venezia del 2014, dove Adam Driver e Alba Rohrwacher sono stati premiati con la Coppa Volpi per le migliori interpretazioni assolute.

___________

Locandina BananaBanana, regia di Andrea Jublin – Italia 2015 – Commedia
con Marco Todisco, Beatrice Modica, Ascanio Balbo, Anna Bonaiuto, Giorgio Colangeli, Camilla Filippi, Gianfelice Imparato, Andrea Jublin, Giselda Volodi
Soggetto e Sceneggiatura: Andrea Jublin
Montaggio: Esmeralda Calabria
Musica: Nicola Piovani
Prodotto e distribuito da Good Films, colore, 90′

Sinossi: Banana è un ragazzino convinto che nella vita si debba a tutti i costi cercare la felicità, almeno per qualcosa, se non proprio per tutto. E’ per questo quindi che si impegna al massimo per conquistare l’amore di una sua compagna di classe che vuole avere accanto anche l’anno successivo. L’unico modo è aiutarla nell’ardua impresa di salvarsi dalla bocciatura. Per realizzare i suoi desideri sa che può contare solo su se stesso ed è disposto anche a fare sacrifici, a lottare e soffrire, perché ogni cosa nella vita è tutt’altro che semplice da ottenere. In fondo, la regola del calcio brasiliano, di cui Banana è grande appassionato, è che bisogna attaccare sì con slancio, ma anche con grande passione…

___________

In sala troveremo anche (grazie a MyMovies.it per le schede ai link):

Striplife – A Day in Gaza, regia di Nicola Grignani, Alberto Mussolini, Luca Scaffidi, Valeria Testagrossa, Andrea Zambelli – Italia 2013 – Drammatico, 64′

Asterix e il regno degli dei (Astérix: Le domaine des dieux), regia di Alexandre Astier, Louis Clichy – Francia 2014 – Animazione, 85′

Giuseppe Causarano

2 thoughts on “Cinema: “La Teoria del tutto” e “Exodus – Dei e Re” tra le principali novità”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...