BAFTA 2019: sette premi a “La Favorita”, il Miglior Film è “Roma”

EEBAFTAs

Sono Roma e La Favorita, i due film più acclamati del 2018, i trionfatori ai BAFTA Awards, i prestigiosi premi assegnati dalla British Academy of Film and Television Arts, per quanto riguarda in questo caso i riconoscimenti cinematografici.

Miglior Film, Miglior Regia, Miglior film straniero (superando Cold War e il nostro Dogman) e Miglior fotografia per Roma, l’opera di Alfonso Cuarón già vincitrice del Leone d’Oro a Venezia 75. Un trionfo dietro l’altro per il regista messicano il quale, dopo aver ottenuto anche il Directors Guild of America, si dirige verso la Notte degli Oscar (il prossimo 24 Febbraio) a vele spiegate.


Il maggior contendente anche in quell’evento resta La Favorita (The Favourite) di Yorgos Lanthimos, altro film in concorso a Venezia e vincitore di sette BAFTA: Miglior Film britannico, Miglior Attrice protagonista (Olivia Colman), Miglior Attrice non protagonista (Rachel Weisz, ma era candidata anche una strepitosa Emma Stone), Miglior Sceneggiatura originale, Migliori Costumi, Miglior Scenografia e Migliori trucco & acconciature.


Miglior Attore protagonista è invece Rami Malek per Bohemian Rhapsody: supera Christian Bale e Viggo Mortensen e si propone come il frontrunner agli Oscar. Conferma, invece, per Mahershala Ali, Miglior Attore non protagonista per Green Book. Da segnalare il meritatissimo BAFTA al montaggio per Vice – L’uomo nell’ombra.


Andiamo dunque al riepilogo dei premi, dopo la cerimonia che si è svolta alla Royal Albert Hall di Londra:

EE British Academy Film Awards, 2019 (in grassetto blu evidenziati i vincitori)

CINEMA

Miglior Film
BLACKkKLANSMAN
THE FAVOURITE
GREEN BOOK
ROMA – Vincitore
A STAR IS BORN

Miglior Film Britannico
BEAST
BOHEMIAN RHAPSODY
THE FAVOURITE – Vincitore
McQUEEN
STAN & OLLIE
YOU WERE NEVER REALLY HERE

Miglior Esordio di uno sceneggiatore, regista o produttore britannico
APOSTASY – Daniel Kokotajlo (Sceneggiatore/Regista)
BEAST – Michael Pearce (Sceneggiatore/Regista), Lauren Dark (Produttore) – Vincitore
A CAMBODIAN SPRING – Chris Kelly (Sceneggiatore/Regista/Produttore)
PILI – Leanne Welham (Sceneggiatrice/Regista), Sophie Harman (Produttrice)
RAY & LIZ – Richard Billingham (Sceneggiatore/Regista), Jacqui Davies (Produttrice)

Miglior Film Straniero
CAPERNAUM (Libano)
COLD WAR (Polonia)
DOGMAN (Italia)
ROMA (Messico) – Vincitore
SHOPLIFTERS (Giappone)

Miglior Documentario
FREE SOLO – Vincitore
McQUEEN
RBG
THEY SHALL NOT GROW OLD
THREE IDENTICAL STRANGERS

Miglior Film d’animazione
INCREDIBLES 2
ISLE OF DOGS
SPIDER-MAN: INTO THE SPIDER-VERSE – Vincitore

Miglior Regista
BLACKkKLANSMAN – Spike Lee
COLD WAR – Paweł Pawlikowski
THE FAVOURITE – Yorgos Lanthimos
ROMA – Alfonso Cuarón
A STAR IS BORN – Bradley Cooper – Vincitore

Miglior Sceneggiatura Originale
COLD WAR – Janusz Głowacki, Paweł Pawlikowski
THE FAVOURITE – Deborah Davis, Tony McNamara – Vincitore
GREEN BOOK – Brian Currie, Peter Farrelly, Nick Vallelonga
ROMA – Alfonso Cuarón
VICE – Adam McKay

Miglior Sceneggiatura non originale
BLACKkKLANSMAN – Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel, Kevin Willmott – Vincitore
CAN YOU EVER FORGIVE ME? – Nicole Holofcener, Jeff Whitty
FIRST MAN – Josh Singer
IF BEALE STREET COULD TALK – Barry Jenkins
A STAR IS BORN – Bradley Cooper, Will Fetters, Eric Roth

Miglior Attrice protagonista
GLENN CLOSE – The Wife
LADY GAGA – A Star Is Born
MELISSA McCARTHY – Can You Ever Forgive Me?
OLIVIA COLMAN – The Favourite – Vincitrice
VIOLA DAVIS – Widows

Miglior Attore protagonista
BRADLEY COOPER – A Star Is Born
CHRISTIAN BALE – Vice
RAMI MALEK – Bohemian Rhapsody – Vincitore
STEVE COOGAN – Stan & Ollie
VIGGO MORTENSEN – Green Book

Miglior Attrice non protagonista
AMY ADAMS – Vice
CLAIRE FOY – First Man
EMMA STONE – The Favourite
MARGOT ROBBIE – Mary Queen of Scots
RACHEL WEISZ – The Favourite – Vincitrice

Miglior Attore non protagonista
ADAM DRIVER – BlacKkKlansman
MAHERSHALA ALI – Green Book – Vincitore
RICHARD E. GRANT – Can You Ever Forgive Me?
SAM ROCKWELL – Vice
TIMOTHÉE CHALAMET – Beautiful Boy

Miglior Colonna Sonora
BLACKkKLANSMAN – Terence Blanchard
IF BEALE STREET COULD TALK – Nicholas Britell
ISLE OF DOGS – Alexandre Desplat
MARY POPPINS RETURNS – Marc Shaiman
A STAR IS BORN – Bradley Cooper, Lady Gaga, Lukas Nelson – Vincitore

Miglior Fotografia
BOHEMIAN RHAPSODY – Newton Thomas Sigel
COLD WAR – Łukasz Żal
THE FAVOURITE – Robbie Ryan
FIRST MAN – Linus Sandgren
ROMA – Alfonso Cuarón – Vincitore

Miglior Montaggio
BOHEMIAN RHAPSODY – John Ottman
THE FAVOURITE – Yorgos Mavropsaridis
FIRST MAN – Tom Cross
ROMA – Alfonso Cuarón, Adam Gough
VICE – Hank Corwin – Vincitore

Miglior Scenografia
FANTASTIC BEASTS: THE CRIMES OF GRINDELWALD – Stuart Craig, Anna Pinnock
THE FAVOURITE – Fiona Crombie, Alice Felton – Vincitore
FIRST MAN – Nathan Crowley, Kathy Lucas
MARY POPPINS RETURNS – John Myhre, Gordon Sim
ROMA – Eugenio Caballero, Bárbara Enríquez

Migliori Costumi
THE BALLAD OF BUSTER SCRUGGS – Mary Zophres
BOHEMIAN RHAPSODY – Julian Day
THE FAVOURITE – Sandy Powell – Vincitore
MARY POPPINS RETURNS – Sandy Powell
MARY QUEEN OF SCOTS – Alexandra Byrne

Migliori Trucco & Acconciature
BOHEMIAN RHAPSODY – Mark Coulier, Jan Sewell
THE FAVOURITE – Nadia Stacey – Vincitore
MARY QUEEN OF SCOTS – Jenny Shircore
STAN & OLLIE – Mark Coulier, Jeremy Woodhead
VICE – Nominees TBC

Miglior Sonoro
BOHEMIAN RHAPSODY – John Casali, Tim Cavagin, Nina Hartstone, Paul Massey, John Warhurst – Vincitore
FIRST MAN – Mary H. Ellis, Mildred Iatrou Morgan, Ai-Ling Lee, Frank A. Montaño, Jon Taylor
MISSION: IMPOSSIBLE – FALLOUT – Gilbert Lake, James H. Mather, Christopher Munro, Mike Prestwood Smith
A QUIET PLACE – Erik Aadahl, Michael Barosky, Brandon Procter, Ethan Van der Ryn
A STAR IS BORN – Steve Morrow, Alan Robert Murray, Jason Ruder, Tom Ozanich, Dean Zupancic

Migliori Effetti Visivi
AVENGERS: INFINITY WAR – Dan DeLeeuw, Russell Earl, Kelly Port, Dan Sudick
BLACK PANTHER – Geoffrey Baumann, Jesse James Chisholm, Craig Hammack, Dan Sudick – Vincitore
FANTASTIC BEASTS: THE CRIMES OF GRINDELWALD – Tim Burke, Andy Kind, Christian Manz, David Watkins
FIRST MAN – Ian Hunter, Paul Lambert, Tristan Myles, J.D. Schwalm
READY PLAYER ONE – Matthew E. Butler, Grady Cofer, Roger Guyett, David Shirk

Miglior Cortometraggio Animato Britannico
I’M OK
MARFA
ROUGHHOUSE – Vincitore

Miglior Cortometraggio Britannico
73 COWS – Vincitore
BACHELOR, 38
THE BLUE DOOR
THE FIELD
WALE

EE RISING STAR AWARD  – Miglior Stella Emergente
BARRY KEOGHAN
CYNTHIA ERIVO
JESSIE BUCKLEY
LAKEITH STANFIELD
LETITIA WRIGHT – Vincitrice

FELLOWSHIP
THELMA SCHOONMAKER

Miglior Contributo Britannico Cinematografico
ELIZABETH KARLSEN & STEPHEN WOOLLEY

Credits: BAFTA

Pubblicato da Giuseppe Causarano

Laureando in Scienze Politiche e Sociali, iscritto all'Università di Catania, mi dedico da anni alle mie più grandi passioni, il Cinema e la Musica: un percorso che mi ha portato a scrivere per il prestigioso Movieplayer.it. Seguo anche i principali eventi italiani e internazionali dell'attualità, della politica, dello spettacolo, dello sport e della cultura in generale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: