Cinema, le novità: Fury, La risposta è nelle stelle e Le regole del caos


La prima settimana di Giugno ci regala delle novità da scoprire: da Fury di David Ayer a La risposta è nelle stelle di George Tillman jr. e Le regole del caos di Alan Rickman. In sala anche Una storia sbagliata di Gianluca Maria Tavarelli e Accidental Love, che arriva al cinema dopo un percorso davvero complicato.

Dal 2 Giugno 2015

Locandina italiana FuryFury, regia di David Ayer – USA, Gran Bretagna 2014 – Guerra, Drammatico
con Brad Pitt, Logan Lerman, Shia LaBoeuf, Michael Peña, Jon Bernthal, Jason Isaacs, Scott Eastwood, Jim Parrack, Brad William Henke, Xavier Samuel, Kevin Vance, Alicia Von Rittberg, Anamaria Marinca
Soggetto e Sceneggiatura: David Ayer
Montaggio: Jay Cassidy, Dody Dorn
Fotografia: Roman Vasyanov
Scenografia: Andrew Menzies
Costumi: Maya Meschede, Anna B. Sheppard
Musica: Steven Price
Prodotto da Grisbi Productions, Le, QED International per Lucky Red, colore, 136′

Sinossi: Aprile 1945. Mentre gli Alleati sferrano l’attacco decisivo in Europa, il sergente dell’esercito americano Don Collier, da tutti chiamato “Wardaddy”, guida un’unità di cinque soldati in una missione mortale dietro le linee nemiche a bordo di un carro armato Sherman (chiamato, appunto, “Fury”). Una missione temeraria ed eroica nel cuore della Germania nazista, ormai al collasso. In inferiorità numerica, disarmati e con una recluta giovane e inesperta nel plotone, Wardaddy e i suoi uomini dovranno ricorrere a tutto il proprio coraggio e alla propria arguzia per sopravvivere agli orrori della guerra.
Commento: dopo il fallimento della Moviemax, società di distribuzione che avrebbe dovuto portarlo già lo scorso Gennaio nei Cinema italiani, grazie a Lucky Red Fury arriva in sala e, aggiungo io, per fortuna! Sono sempre di meno i film che parlano della Seconda Guerra Mondiale e meno ancora del periodo della primavera del 1945, con la Germania oramai quasi distrutta e con i nazisti che tentano di respingere in ogni maniera l’avanzata degli Alleati. David Ayer ha realizzato un film duro, crudo, realistico e molto ben ricostruito nelle ambientazioni ma allo stesso tempo con qualche licenza sulla forma (i più attenti guardando il film se ne accorgeranno). Nulla di grave, anzi: un cast in grande spolvero (Brad Pitt notevole, Logan Lerman cresce e abbiamo ritrovato persino Shia LaBeouf!) e una regia attenta rendono Fury uno tra i migliori titoli di guerra degli ultimi anni. Prossimamente la recensione completa su questo Blog!

___________

Dal 4 Giugno

Locandina italiana La risposta è nelle stelleLa risposta è nelle stelle (The Longest Ride), regia di George Tillman jr. – USA 2015 – Drammatico
con Britt Robertson, Scott Eastwood, Melissa Benoist, Jack Huston, Alan Alda, Oona Chaplin, Lolita Davidovich, Brett Edwards, Hayley Lovitt, Peter Jurasik, Amber Chaney, Hunter Burke, Amy Parrish, Michael Lowry, Barry Ratcliffe, Gina Herron, Elea Oberon
Soggetto: dal romanzo di Nicholas Sparks
Sceneggiatura: Craig Bolotin
Montaggio: Jason Ballantine
Fotografia: David Tattersall
Scenografia: Mark Garner
Costumi: Mary Claire Hannan
Musica: Mark Isham
Prodotto da Fox 2000 Pictures, Temple Hill Entertainment per 20th Century Fox, colore, 140′

Sinossi: La risposta è nelle stelle è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo drammatico scritto da Nicholas Sparks, pubblicato nel 2013. Racconta la storia d’amore tra Luke, un ex campione di rodeo in procinto di tornare sulle scene, e Sophia, una studentessa pronta a intraprendere il lavoro dei suoi sogni a New York. Mentre i loro sentieri professionali ed anche i loro ideali mettono a dura prova la relazione, Sophia e Luke fanno inaspettatamente la conoscenza di Ira, i cui ricordi della sua decennale storia d’amore influenzerà nel profondo la giovane coppia.

__________

Locandina italiana Le regole del caosLe regole del caos (A little chaos), regia di Alan Rickman – Gran Bretagna 2014 – Drammatico
con Kate Winslet, Matthias Schoenaerts, Alan Rickman, Stanley Tucci, Helen McCrory, Steven Waddington, Jennifer Ehle, Adrian Schiller, Danny Webb, Pauline Moran, Morgan Watkins
Soggetto e Sceneggiatura: Alan Rickman, Jeremy Brock, Alison Deegan
Montaggio: Nicolas Gaster
Fotografia: Ellen Kuras
Scenografia: James Merifield
Costumi: Joan Bergin
Musica: Peter Gregson
Prodotto da  Artemis Films, BBC Films, The Bureau per Eagle Pictures, colore, 112′

Sinossi: Anno 1682. Sabine De Barra, donna molto talentuosa, lavora come paesaggista nei giardini e nelle campagne francesi. Finché un giorno riceve un invito inaspettato: è in lizza per l’assegnazione di un incarico alla corte di Luigi XIV. Se, al primo incontro, l’artista André Le Notre appare disturbato e indispettito dalla capacità di critica di Sabine e dalla sua lungimirante natura, alla fine sceglie proprio lei per realizzare uno dei giardini principali del nuovo Palazzo di Versailles. Malgrado – e forse proprio grazie – al poco tempo a disposizione, il valore della ricerca artistica individuale di Sabine e del suo “piccolo caos” sarà presto riconosciuto anche da Le Notre, ed i rapporti personali e professionali tra i due regaleranno a entrambi la comprensione, creatività e appagamento.

___________

Locandina Una storia sbagliataUna storia sbagliata, regia di Gianluca Maria Tavarelli – Italia 2015 – Drammatico
con Isabella Ragonese, Mehdi Dehbi, Francesco Scianna, Stefania Orsola Garello, Nello Mascia, Pietro De Silva, Yessmine Ouni, Salima Al Wadi, Jazi Abderrazek, Daniele Pilli, Haydee Borelli, Andrea Bruschi, Marcello Montalto, Maurilio Leto, Roberta Bizzini, Massimiliano Davoli
Soggetto e Sceneggiatura: Leonardo Fasoli, Angelo Carbone, Gianluca Maria Tavarelli
Fotografia: Marco Pieroni
Montaggio: Alessandro Heffler
Scenografia: Francesca Bocca
Musica: Pietro Leveratto
Prodotto da Palomar, Rai Cinema, colore, 109′

Sinossi: è la storia di Stefania, una donna che da sola si mette in viaggio. Si unisce ad una missione umanitaria e si reca in Iraq durante la seconda guerra del Golfo. Qui scopre un mondo e una realtà ben diversa da quella che immaginava e di cui aveva sentito parlare. Per lei questo è soprattutto un viaggio dentro sé stessa, dentro il suo passato, dentro il suo amore per Roberto, dentro la sua vita di un tempo. È la scoperta di una femminilità a lei ignota: tutto ciò che non aveva compreso lo capirà in una terra così diversa e così lontana dalla sua, ma al contempo così vicina. Venendo qui riesce a scoprire le ragioni che stavano incrinando il suo amore. Mettendosi in viaggio si apre al mondo… (si ringrazia Repubblica.it).
Insieme al film nasce un nuovo modo di portare il Cinema tra le persone: “Una storia sbagliata” in sala e in streaming, la rivoluzione del piccolo grande schermo.

Trailer

Locandina italiana Accidental LoveAccidental Love, regia di Steven Greene (David O. Russell) – USA 2014 – Commedia
con Jake Gyllenhaal, Jessica Biel, Catherine Keener, James Marsden, Tracy Morgan, Beverly D’Angelo, James Brolin, Steve Boles, Kirstie Alley, Jenny Gulley, Bill Hader, Darlene Hunt, Kurt Fuller, Malinda Williams, Paul Reubens, Jon Stewart, Catherine Dyer, David Ramsey, Conrad Goode, Bonnie Aarons, Erin Rhea Berson, Michael Harding, Mert Hatfield, Mary Firestone, Barbara Weetman, Simon Hamlin
Soggetto e Sceneggiatura: Kristin Gore, Dave Jeser, Matthew Silvrstein, tratto dal romanzo di Kristin Gore
Montaggio: Mark Bourgeois, Robert K. Lambert
Fotografia: Max Malkin
Scenografia: Judy Becker
Prodotto da Capitol Films, Persistent Entertainment, Red Wagon Entertainment per Barter Srl., colore, 102′

Sinossi: la vita perfetta di Alice, un’ingenua cameriera di provincia, viene sconvolta quando a causa di un incidente bizzarro si ritrova ad avere un chiodo infilato nella testa alla vigilia del suo matrimonio. Dopo aver scoperto che il chiodo non può essere rimosso perché Alice non ha un’assicurazione sanitaria e i costi dell’intervento sono molto alti, il suo promesso sposo rompe il fidanzamento. La ragazza, a causa degli imprevedibili effetti causati dal chiodo, tra cui un impetuoso appetito sessuale, si ritrova nelle braccia di Howard Birdwell, un giovane e inesperto parlamentare, che però si offre di lottare per la sua causa. Ma cosa succede quando l’amore interferisce con quello in cui si crede?
Iniziate le riprese nel 2008, interrotte per quattro volte, col lavoro di post-produzione che si è spinto fino al 2010 e ha portato all’abbandono del progetto il regista David O.Russell prima della sua conclusione. Peccato perché c’è una coppia come Jessica Biel e Jake Gyllenhaal e perché sarebbe potuto essere un lavoro ancora migliore, con un regista che da lì a poco sarebbe tornato protagonista con tre film pluripremiati e che qui ha imposto un nome finto invece del suo nei credits pur di non apparire più accanto a quest’opera. Che merita comunque di venire recuperata…

____________

In sala troviamo anche (si ringrazia MyMovies.it per le schede ai link):

Insidious 3 – L’inizio (Insidious: Chapter 3), regia di Leigh Whannell – USA 2015 – Horror, 97′   VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI

Fuori dal coro, regia di Sergio Misuraca – Italia 2015 – Commedia, 96′

Fuorigioco, regia di Carlo Benso – Italia 2015 – Drammatico, 87′

Eisenstein in Messico (Eisenstein in Guanajuato), regia di Peter Greenaway – Messico, Finlandia, Messico, Francia, Paesi Bassi 2014 – Drammatico, 106′

Cinema Komunisto, regia di Mira Turajilic – Serbia 2010 – Documentario, 101′

Sei vie per Santiago, regia di Lydia B. Smith – USA, Spagna 2015 – Documentario, 83′

Il colore verde della vita, regia di Pier Luigi Sposato – Italia 2015 – Drammatico, 90′

Giuseppe Causarano

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...