Cinema, Ritratti

Ritratti: Anne Hathaway

Una nuova rubrica del Blog: “Ritratti”, che ripercorre la carriera di importanti attrici e attori in attività e volge lo sguardo verso i loro progetti futuri. La protagonista del primo post è la splendida Anne Hathaway.

Anne Jacqueline Hathaway nasce il 12 Novembre 1982 a New York. Figlia dell’avvocato Gerald Hathaway e dell’attrice Kate McCauley, proprio da quest’ultima prende la passione per la recitazione. Ha anche due fratelli, Michael e Tom. Oggi Anne è felicemente sposata con l’attore Adam Shulman, col quale si è unita in matrimonio il 29 settembre 2012.

Il ruolo di Mia Thermopolis in Pretty Princess (2001) e Principe Azzurro Cercasi (2004), film diretti da Garry Marshall, segnano gli esordi di Anne al Cinema e la rivelano al grande pubblico come tra le migliori interpreti della nuova generazione di Hollywood. Dopo Ella Enchanted – Il magico mondo di Ella (2004) e Havoc – Fuori controllo (2005), Anne partecipa a I segreti di Brokeback Mountain, lo struggente film tratto dal racconto di Anne Proulx e diretto da Ang Lee, che racconta la storia d’amore di due cowboy, Ennis e Jake, nel Wyoming del 1963. Nel cast i due protagonisti, Heath Ledger e Jake Gyllenhaal, con Anne che interpreta il ruolo di Laureen, moglie di Jake.
La prima importante svolta avviene nel 2006, quando l’attrice torna alla commedia. In particolare con Il Diavolo veste Prada, dove interpreta la giovane giornalista Andy Sachs, vessata dalla diabolica Miranda Priestly, direttrice del magazine di moda Runway. Anne tiene testa a Meryl Streep (nel ruolo di Miranda) e si fa notare come attrice brillante e sempre più interessante. Nel cast del film anche Emily Blunt e Stanley Tucci.

Anne Hathaway e Meryl Streep, “Il Diavolo veste Prada” (2006)

Ma il grande talento di Anne Hathaway presto verrà fuori ancora di più.

Una delle sue principali caratteristiche è la capacità di adattamento in ruoli molto differenti uno dall’altro. Tra il 2007 e il 2009 sarà prima una giovane Jane Austen in Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro, film diretto da Julian Jarrold e incentrato su alcuni anni della vita della celebre scrittrice inglese; quindi la giovane Kym in Rachel sta per sposarsi, film dalle tematiche molto complesse e che vale ad Anne la prima candidatura all’Oscar e al Golden Globe e la seconda agli Screen Actors Guild Awards come Miglior attrice protagonista.
Proseguendo il percorso di crescita professionale, interpreta altri tre film in due anni e nel 2010 Tim Burton la dirige in Alice in Wonderland, nel ruolo della Regina Bianca: Anne è perfetta come sempre, delicata come il personaggio richiedeva, il film è un incredibile successo commerciale, anche se non di critica. In ogni caso, è ormai giunto il momento del salto di qualità definitivo.

“Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro” (2008)

Nel 2010 Edward Zwick la dirige, in coppia con Jake Gyllenhaal, in Amore & altri rimedi. Un film romantico, a tratti drammatico, nel quale i due protagonisti, che trovano un equilibrio e una chimica perfetti, raccontano due modi davvero molto differenti di vivere la vita ma, inevitabilmente, si incontrano. Deciso e sfacciato lui, travolgente e sensibile lei, affetta da una forma di Parkinson che non le impedisce di affrontare le proprie esperienze. Per Anne arriva la seconda candidatura al Golden Globe come Miglior Attrice protagonista.

Jake Gyllenhaal e Anne Hathaway, “Amore & altri rimedi” (2010)

Nel 2011 è protagonista in One Day di Lone Scherfig, una storia sentimentale dai risvolti drammatici, che completa ancora di più l’attrice anche dal punto di vista interpretativo. Protagonista accanto a Jim Sturgess, Anne è semplicemente deliziosa nel ruolo di Emma, in un film struggente e delicato.

“One Day” (2011)

Nel 2012 Christopher Nolan si prepara a chiudere la Trilogia del Cavaliere Oscuro con il terzo capitolo, The Dark Knight Rises. Per il ruolo di Selina Kyle, la sensuale e spietata Catwoman di Gotham, non potrebbe esserci interprete migliore di Anne che viene scelta dal regista britannico e si inserisce in un cast stellare che, oltre a Christian Bale, Michael Caine, Gary Oldman e Morgan Freeman, può aggiungervi anche Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard e Tom Hardy. Agile, attraente, arguta e pronta a tutto per sopravvivere, la Selina di Anne sarà tra i personaggi più amati di un film record di incassi e dal successo planetario, con un finale epico.

“Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” (2012)

Nello stesso anno, la Working Title Films decide di produrre una nuova versione per il Cinema de Les Misérables di Victor Hugo; affidata la regia a Tom Hooper, Hugh Jackman interpreta Jean Valjean, Russell Crowe è l’ispettore Javert, Amanda Seyfried è Cosette, Eddie Redmayne è Marius Pontmercy, mentre Sacha Baron-Cohen e Helena Bonham-Carter sono i coniugi Thénardier. Per il ruolo di Fantine viene scelta Anne Hathaway: basato sul musical anni ’80 di Claude-Michel Schönberg e Alain Boublil, il film sarà un grande successo di critica e pubblico e conquista Nomination in tutti gli eventi più importanti, comprese otto agli Academy Awards. Proprio agli Oscar vince tre statuette e tra queste… il Premio di Miglior Attrice non protagonista a Anne, che incanta e emoziona, sfoderando una delle interpretazioni più intense viste in assoluto negli ultimi anni. I Dreamed a Dream è la canzone che Fantine canta in scena, apice della sofferenza della donna che per amore della sua piccola bambina e per cercare di darle un futuro verrà umiliata e maltrattata. Oltre al Premio Oscar, per Anne anche Golden Globe, BAFTA, SAG Awards, Critics’ Choice Award e una serie di altri riconoscimenti che finalmente consacrano il suo talento.

“Les Misérables” (2012)

Mentre Anne si dedica anche al dare la voce a Jewel, personaggio dei cartoon  Rio (2011) e Rio 2 – Missione Amazzonia (2014) prodotti dalla Fox, e partecipa per una breve apparizione a Don Jon di Joseph Gordon-Levitt (2013), Christopher Nolan la sceglie per il ruolo della scienziata Amelia Brand nel suo nuovo capolavoro, Interstellar (qui la recensione). Accanto a Matthew McConaughey, Jessica Chastain, Michael Caine e Casey Affleck, l’interpretazione di Anne è efficace, in un personaggio deciso ma molto sensibile e delicato e per nulla semplice da rendere col giusto equilibrio, che l’attrice trova con la sua consueta classe.

“Interstellar” (2014)

Progetto molto recente, che ha visto impegnata Anne come attrice protagonista e tra i produttori (prima volta per lei) è Song One, scritto e diretto da Kate Barker-Froyland; tra i film in arrivo a fine 2015 e nel 2016, abbiamo ammirato e possiamo ancora trovare in sala il bellissimo Lo Stagista Inaspettato, che ha avuto un grande successo di critica e pubblico in USA, scritto e diretto da Nancy Meyers e con Robert De Niro protagonista insieme ad Anne, mentre nel 2016 sarà in uscita Alice in Wonderland: Through The Looking Glass, e con lei ancora nel ruolo della Regina Bianca.

In carriera, al Cinema (riepilogo):

Pretty Princess (The Princess Diaries), regia di Garry Marshall (2001)
L’altro lato del paradiso (The Other Side of Heaven), regia di Mitch Davis (2001)
Nicholas Nickleby, regia di Douglas McGrath (2002)
Ella Enchanted – Il magico mondo di Ella (Ella Enchanted), regia di Tommy O’Haver (2004)
Principe azzurro cercasi (The Princess Diaries 2: Royal Engagement), regia di Garry Marshall (2004)
Cappuccetto Rosso e gli insoliti sospetti (Hoodwinked!), regia di Cory Edwards, Todd Edwards e Tony Leech (2005) – voce versione originale
Havoc – Fuori controllo (Havoc), regia di Barbara Kopple (2005)
I segreti di Brokeback Mountain (Brokeback Mountain), regia di Ang Lee (2005)
Il diavolo veste Prada (The Devil Wears Prada), regia di David Frankel (2006)
Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro (Becoming Jane), regia di Julian Jarrold (2007)
Agente Smart – Casino totale (Get Smart), regia di Peter Segal (2008)
Rachel sta per sposarsi (Rachel Getting Married), regia di Jonathan Demme (2008)
Passengers – Mistero ad alta quota (Passengers), regia di Rodrigo García (2008)
Bride Wars – La mia miglior nemica (Bride Wars), regia di Gary Winick (2009)
Appuntamento con l’amore (Valentine’s Day), regia di Garry Marshall (2010)
Alice in Wonderland, regia di Tim Burton (2010)
Amore & altri rimedi (Love and Other Drugs), regia di Edward Zwick (2010)
Rio, regia di Carlos Saldanha (2011) – voce versione originale
One Day, regia di Lone Scherfig (2011)
Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno (The Dark Knight Rises), regia di Christopher Nolan (2012)
Les Misérables, regia di Tom Hooper (2012)
Don Jon, regia di Joseph Gordon-Levitt (2013) – cameo
Don Peyote, regia di Michael Canzoniero, Dan Fogler (2014)
Rio 2 – Missione Amazzonia (Rio 2), regia di Carlos Saldanha (2014) – voce versione originale
Interstellar, regia di Christopher Nolan (2014)
Song One, regia di Kate Barker-Froyland (2014)
Lo Stagista Inaspettato (The Intern), regia di Nancy Meyers (2015)

prossimamente
Alice in Wonderland: Through The Looking Glass, regia di James Bobin (2016)
The Burning Woman (annunciato per il 2017)

Fonte: imdb.com

The 85th Academy Awards - Press Room - Los Angeles

Giuseppe Causarano

(articolo aggiornato il 12 Novembre 2015)

6 thoughts on “Ritratti: Anne Hathaway”

    1. Grazie! Io la conosco dai tempi di “Il Diavolo veste Prada”, ma col tempo ho saputo apprezzarla come attrice (tra le più talentuose del panorama internazionale) pure vedendo quasi tutti i suoi film (e il connubio artistico con Chris Nolan è assolutamente fantastico!) e per la sua bellezza e indiscutibile fascino. Peraltro, seguendola sui suoi account ufficiali Facebook e Instagram, che ha aperto da pochissimo tempo, Anne si fa conoscere meglio anche per la sua grandissima sensibilità verso la natura e i temi sociali.

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...