Birdman e le principali novità al Cinema


Arriva finalmente nei Cinema italiani Birdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza), il nuovo film di Alejandro González Iñárritu candidato a 9 Premi Oscar e già vincitore di moltissimi premi nella Awards Season 2015. In sala anche Jupiter – Il destino dell’Universo dei fratelli Wachowski, The Iceman di Ariel Vromen, Non sposate le mie figlie! di Philippe De Chauveron, Leoni di Pietro Parolin, Non c’è 2 senza te e il cartoon Mune – Il guardiano della Luna. Andiamo alla presentazione dei titoli ed anche ad un breve commento per Birdman, che ho già visto, e la cui recensione completa pubblicherò presto sul Blog.

Dal 5 Febbraio 2015

Locandina italiana BirdmanBirdman o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza) – [titolo originale: Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance) ], regia di Alejandro González Iñárritu – USA 2014 – Commedia
Soggetto e Sceneggiatura: Alejandro González Iñárritu, Nicolás Giacobone, Alexander Dinelaris, Armando Bo
Fotografia: Emmanuel Lubezki
Montaggio: Douglas Crise, Stephen Mirrione
Scenografia: Kevin Thompson
Costumi: Albert Wolski
Musica (parte alle percussioni): Antonio Sanchez
Prodotto da New Regency Pictures, Worldview Entertainment per 20th Century Fox, Fox Searchlight Pictures, colore, 119′

Sinossi: Riggan Thompson è una star che ha raggiunto il successo planetario nel ruolo di “Birdman”, supereroe alato e mascherato. Quando però la celebrità non gli basta più, Riggan vuole dimostrare di essere anche un bravo attore. Rifiuta il quarto film della serie dedicata a “Birdman” ma la sua carriera va in declino. Decide allora di lanciarsi in una folle impresa: adattare un racconto, dirigerlo e interpretarlo in uno storico teatro di Broadway a New York.
Un breve commento: un film fantastico. Se qualcuno ancora si chiedeva il perché delle tante Nomination agli Oscar e in tutti i principali eventi, e una critica positiva quasi unanime, la risposta sta nel fatto che sono del tutto meritate: è un’opera geniale, con la regia di Alejandro González Iñárritu che fa la differenza (piano sequenza come da tempo non si vedeva e una abilità dietro la macchina da presa eccezionale), una sceneggiatura notevole e un cast strepitoso, con Michael Keaton e Edward Norton da Oscar, le splendide Emma Stone, Naomi Watts e Andrea Riseborough e un ottimo Zack Galifianakis. Una riflessione sul mondo del teatro e dello spettacolo americano ma anche sulla critica fine a sé stessa, l’opinione pubblica e l’utilizzo dei social media. Un gioiello da non perdere! Prossimamente la recensione sul Blog.

___________

Locandina italiana Jupiter - Il destino dell'universoJupiter – Il destino dell’Universo (Jupiter Ascending), regia di Andy & Lana Wachowski – USA 2014 – Fantascienza
con Channing Tatum, Mila Kunis, Sean Bean, Eddie Redmayne, Douglas Booth, Tuppence Middleton, Jo Osmond, James D’Arcy,Doona Bae, Vanessa Kirby, Christina Cole, Tim Pigott Smith, Charlotte Rickard, Spencer Wilding, Hazel D’Jan, Edd Osmond, Nikki Amuka-Bird, Edward Hogg, Jeremy Swift, Kara Lily Hayworth
Soggetto e Sceneggiatura: Andy & Lana Wachowsky
Montaggio: Alexander Berner
Fotografia: John Toll
Musiche: Michael Giacchino
Prodotto da Village Roadshow Pictures, Warner Bros Pictures. per Warner Bros. Pictures Italia, colore, in 3D e 2D, 128′

Sinossi: Jupiter Jones è una giovane donna, destinata fin dalla nascita a cambiare le sorti dell’Universo. Ma una volta cresciuta sarà costretta ad abbandonare i suoi magnifici sogni e ad affrontare la dura realtà di un lavoro come domestica e una serie infinita di fallimenti sentimentali. Soltamto quando Caine, un ex militare scientificamente potenziato, giunge sulla Terra per rintracciarla, Jupiter scopre di essere stata prescelta per ricevere una straordinaria eredità genetica che potrebbe rovesciare per sempre l’equilibrio del cosmo: e il futuro magnifico a cui Jupiter è destinata sembra finalmente cominciare a compiersi.

___________

Locandina italiana The IcemanThe Iceman, regia di Ariel Vromen – USA 2013 – Drammatico
con Michael Shannon, Winona Ryder, James Franco, Ray Liotta, Chris Evans, Danny A. Abeckaser, David Schwimmer, Tommy Flanagan, Elias Koteas, Olga Fonda,Christa Campbell, Ryan O’Nan, Weronika Rosati, Ori Pfeffer, Nick Gomez
Soggetto: dal libro di Anthony Bruno The Iceman: The True Story of a Cold-Blooded Killer
Sceneggiatura:
Morgan Land, Ariel Vromen
Fotografia: Bobby Bukowski
Montaggio: Danny Rafic
Musica: Haim Mazar
Prodotto da Bleiberg Entertainment, Millennium Films, Untitled Entertainment per Barter Entertainment, colore, 106′

Sinossi: Richard Kuklinski, criminale statunitense, è stato uno tra i più feroci serial killer di tutti i tempi che, spesso al servizio della mafia italo-americana, si contraddistingueva per i metodi brutali e sadici nell’uccidere e torturare le sue vittime. Il soprannome che gli venne dato dai media fu l‘Uomo di Ghiaccio, perché il primo cadavere a lui ricondotto era stato tenuto congelato per due anni in una cella frigorifera. Per moltissimi anni, mentre raggiungeva il centinaio di vittime, i suoi vicini lo hanno creduto soltanto un normale uomo d’affari.

___________

Locandina italiana Non sposate le mie figlie!Non sposate le mie figlie! (titolo originale: Qu’est ce-qu’on a fait au bon Dieu?), regia di Philippe De Chauveron – Francia 2014 – Commedia
con Christian Clavier, Chantal Lauby, Ary Abittan, Medi Sadoun, Frédéric Chau, Noom Diawara, Frédérique Bel, Julia Piaton, Emilie Caen, Elodie Fontan, Pascal N’zonzi, Salimata Kamate
Soggetto e Sceneggiatura: Philippe De Chauveron, Guy Laurent
Fotografia: Vincent Mathias
Montaggio: Sandro Lavezzi
Musica: Marc Chouarain
Prodotto da Les films du 24, TF1 Droits Audiovisuels, TF1 Films Production per 01 Distribution, colore, 96′

Sinossi: Claude e Marie Verneuil sono una tranquilla coppia borghese cattolica e conservatrice che ha accudito le quattro figlie secondo i principi di tolleranza, integrazione e apertura che sono autentici della cultura francese. Ma il destino li mette a dura prova, sovvertendo del tutto le loro retrograde speranze: il primo boccone amaro arriva quando la loro primogenita decide di sposare un musulmano; quindi la seconda, che sceglie un ebreo, infine la terza che sceglie un cinese. Ormai tutte le loro speranze di assistere ad un tradizionale matrimonio in Chiesa vengono riposte sulla figlia minore che finalmente, grazie al Cielo, ha incontrato un bravo cattolico. Ma per i Verneuil la sorpresa sarà ancora amarissima…

___________

Locandina LeoniLeoni, regia di Pietro Parolin – Italia 2015 – Commedia
con Neri Marcorè, Piera Degli Esposti, Stefano Pesce, Anna Dalton, Antonio Pennarella, Cristina D’Alberto, Paolo Bessegato, Pierpaolo Spollon, Michele De Marchi
Soggetto e Sceneggiatura: Pietro Parolin, Mario Cristiani, Andrea Fazzini
Fotografia: Luca Coassin
Montaggio: Davide Vizzini
Musica: Lorenzo Tomio
Prodotto da CSC Production per Bolero Film, colore, 91′

Sinossi: anche in Veneto la crisi economica non fa sconti a nessuno, purtroppo. Gualtiero Cecchin non ha mai avuto problemi di soldi. Infatti, fino a poco tempo fa egli era un vero figlio di papà, arrogante e viziato… ma simpatico. Ora che i soldi sono finiti come farà a tornare ai vecchi fasti? Con un’idea e una buona dose di incoscienza o con una nuova impresa, anche se in modo non del tutto convenzionale…?

__________

Locandina Non c'è 2 senza teNon c’è 2 senza te, regia di Massimo Cappelli – Italia 2015 – Commedia
con Fabio Troiano, Dino Abbrescia, Belen Rodriguez, Tosca D’Aquino, Samuel Troiano, Cristina Serafini
Soggetto e Sceneggiatura: Massimo Cappelli, Fabio Troiano
Fotografia: Marcello Montarsi
Montaggio: Luciana Pandolfelli
Musica: Jonis Bascir
Prodotto da Lime Film per M2 Pictures, colore, 96′

Sinossi: Moreno e Alfonso stanno insieme da anni e convivono felicemente. La loro vita scorre allegra e senza pensieri sotto gli occhi della sig.ra Capasso, la vicina di casa un po’ acida e molto curiosa. Ma la loro vita quotidiana viene improvvisamente stravolta dall’arrivo di Niccolò, nipote di Alfonso. Inizia così una difficile convivenza a tre, complicata dal fatto che i due si fingono etero davanti al bambino e Moreno si invaghisce della bella Laura…

___________

Locandina italiana Mune - Il guardiano della lunaMune – Il guardiano della Luna (titolo originale Mune – Le gardien de la Lune), regia di Alexandre Heboyan, Benoit Philippon – Francia 2014 – Animazione
Soggetto e Sceneggiatura: Alexandre Heboyan, Benoit Philippon
Montaggio: Isabelle Malenfant
Musica: Bruno Coulais
Prodotto da Onyx Films, Mikros Image, Kinology per Notorious Pictures, colore, 90′

Sinossi: cosa potrebbe accadere se il Sole non tornasse a splendere ogni mattina? O se la Luna dimenticasse di fare il suo giro e di illuminare le stelle e il cielo della notte? Mune, il custode della Luna, inizia a combattere per proteggere il Mondo dalle forze del male che hanno oscurato il Sole e la Luna. Il suo amore per la Luna e per la donna dei suoi sogni lo farà diventare l’eroe più grande dell’Universo…

Giuseppe Causarano

 

http://bs.serving-sys.com/BurstingPipe/adServer.bs?cn=tf&c=20&mc=click&pli=12329384&PluID=0&ord=%5Btimestamp%5D

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...