Oscar 2017, il triste “trionfo” della politica sul cinema in un’America confusa

È vero, credetemi è accaduto… e non è l’inizio di “Meraviglioso” di Domenico Modugno, ma quello di una delle delusioni più grosse a memoria di cinefilo, di una Notte degli Oscar che passerà alla storia non per aver celebrato il Cinema come merita ma per come la politica si è imposta sulla qualità delle opere, sul giudizio tecnico, sulla cifra narrativa dei film candidati alla statuetta più ambita.
Continua a leggere “Oscar 2017, il triste “trionfo” della politica sul cinema in un’America confusa”