Natale al Cinema: “Star Wars – Il Risveglio Della Forza”, “Il ponte delle spie” e “Irrational Man”

Ci siamo! Arriva il settimo capitolo della saga stellare per eccellenza, ovvero “Star Wars: Il Risveglio Della Forza”, diretto da J.J.Abrams e prodotto dalla Disney, che vuole dare continuità alla creazione fantastica di George Lucas, con una storia che ricomincia circa trent’anni dopo gli eventi raccontati in “Il Ritorno dello Jedi”. In sala anche “Il ponte delle spie” di Steven Spielberg, con protagonista Tom Hanks, quindi “Irrational Man” di Woody Allen, con Joaquin Phoenix e Emma Stone interpreti principali. Andiamo alla presentazione di queste e delle altre novità del prossimo periodo di Natale.

Dal 16 Dicembre 2015

Locandina italiana Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della forzaStar Wars: Il Risveglio Della Forza (Star Wars: The Force Awakens), regia di J.J.Abrams – USA 2015 – Avventura, Fantastico, Azione
interpreti principali: Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, Anthony Daniels, Peter Mayhew, Kenny Baker, John Boyega, Daisy Ridley, Adam Driver, Oscar Isaac, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Max von Sydow, Lupita Nyong’o, Pip Anderson, Crystal Clarke, Christina Chong, Miltos Yerolemou, Greg Grunberg, Warwick Davis, Jessica Henwick, Maisie Richardson-Sellers, Iko Uwais, Yayan Ruhian, Leanne Best, Gwendoline Christie, D.C.Barns
Soggetto e Sceneggiatura: J.J.Abrams, Lawrence Kasdan, Michael Arndt, con i personaggi e l’universo creati da George Lucas
Montaggio: Maryann Brandon, Mary Jo Markey
Fotografia: Daniel Mindel
Scenografia: Rick Carter, Darren Gilford
Costumi: Michael Kaplan
Musica: John Williams
Prodotto da LucasFilm, BadRobot, Truenorth Productions per Walt Disney Pictures
Durata: 136′
Note: a colori, in 2D e 3D

Sinossi: Dopo aver messo d’accordo critica e pubblico riavviando la serie di Star Trek, la Disney non ha avuto dubbi su J.J.Abrams, chiamato a dirigere il film proseguimento della saga stellare per eccellenza: “Star Wars – Il Risveglio della Forza” è il settimo capitolo della serie creata da George Lucas. Abrams, che ha scritto il film insieme a Lawrence Kasdan (già sceneggiatore de “L’impero colpisce ancora”, “Il Ritorno dello Jedi”) e a Michael Arndt, avrà certamente seguito le sue idee, innovando ma nel rispetto della tradizione. A mio parere, non c’è motivo, per i fan storici, di temere delusioni: la Disney ha dimostrato di saper esattamente cosa fare quando ha riavviato franchise già di grande successo. In questo caso, trattandosi di un passo in avanti nel tempo (questo settimo film è ambientato circa 30 anni dopo i fatti narrati ne “Il Ritorno dello Jedi”) il campo è assolutamente libero per dar spazio alla fantasia!
Come abbiamo già intuito dai teaser e dai due ultimi trailer ufficiali, gli elementi classici si mescolano alle novità, dove intravediamo Han Solo/Harrison Ford, Leia/Carrie Fisher e i nuovi, giovani personaggi, mentre sembra che la Forza torni a scorrere potente nell’universo: le vecchie, eccezionali imprese dei Ribelli sembrano siano state dimenticate dopo tanti anni, ma adesso è necessario che il Bene torni di nuovo al centro di ogni cosa, mentre il Lato Oscuro riemerge verso un nuovo scontro decisivo, e sperando che quest’ultimo non riesca a controllare la Forza e avere la meglio su chi aveva riportato la pace nella galassia.
Star Wars è tornato.

_________


Locandina italiana Il ponte delle spieIl ponte delle spie
(Bridge Of Spies), regia di Steven Spielberg – USA 2015 – Drammatico, Thriller

interpreti principali: Tom Hanks, Mark Rylance, Amy Ryan, Sebastian Koch, Alan Alda, Billy Magnussen, Eve Hewson, Austin Stowell, Domenick Lombardozzi, Michael Gaston, Stephen Kunken, Peter McRobbie, Marko Caka, Joshua Harto,  Noah Schnapp
Soggetto e Sceneggiatura: Ethan Coen, Joel Coen. Matt Charman
Montaggio: Michael Kahn
Fotografia: Janusz Kaminski
Scenografia: Adam Stockhausen
Costumi: Kasia Walicka-Maimone
Musica: Thomas Newman
Prodotto da DreamWorks SKG, Marc Platt Productions, Participant Media, Studio Babelsberg per 20th Century Fox Italia
Durata: 140′

Sinossi: Diretto da Steven Spielberg, il film racconta la storia di James Donovan (interpretato da Tom Hanks), un avvocato delle assicurazioni di Brooklyn che si troverà coinvolto al centro della guerra fredda, quando la CIA gli darà il compito di negoziare il rilascio di un pilota americano che è stato catturato. Il titolo fa riferimento a un ponte realmente esistente a Berlino, che un tempo univa la Zona Est e quella Ovest, oggi noto come Ponte di Glienicke. Il soprannome di ‘ponte delle spie’ viene proprio dal fatto di essere stato spesso il teatro di scambi di prigionieri tra i servizi segreti americani e quelli della Germania Est.

__________


Locandina italiana Irrational ManIrrational Man
, regia di Woody Allen – USA 2015 – Drammatico

interpreti principali:  Joaquin Phoenix, Emma Stone, Jamie Blackley, Parker Posey, Betsy Aidem, Meredith Hagner, Ethan Phillips, Ben Rosenfield, Julie Ann Dawson, Robert Petkoff, Allie Marshall, David Aaron Baker, Pamela Figueiredo Wilcox, J.P., Valenti, Susan Pourfar, David Pittu, Nancy Ellen Shore
Soggetto e Sceneggiatura: Woody Allen
Montaggio: Alisa Lepselter
Fotografia: Darius Khondji
Scenografia: Jennifer Engel
Costumi: Suzy Benzinger
Prodotto da Gravier Productions per Warner Bros. Pictures Italia
Durata: 98′

Sinossi: Il professore di filosofia Abe Lucas (Joaquin Phoenix) è emotivamente nel suo momento più basso, incapace di dare un senso alla sua vita o di trovare alcuna gioia in essa. Abe ha la sensazione che tutto ciò che ha tentato di fare, dall’attivismo politico all’insegnamento, non ha avuto alcun senso. Subito dopo essere arrivato in un college di una piccola città per insegnare la sua materia, Abe si ritrova coinvolto con due donne: Rita Richards (Parker Posey), solitaria professoressa che vorrebbe che lui la salvasse dal suo matrimonio infelice, e Jill Pollard (Emma Stone), la sua migliore studentessa, che diventa anche la sua migliore amica. Sebbene Jill ami il suo ragazzo Roy (Jamie Blackley), trova irresistibili la personalità torturata ed artistica e l’esotico passato di Abe. Nonostante proprio Abe mostri segni di squilibrio mentale, il suo fascino verso Jill non fa che aumentare… ma presto qualcosa potrebbe cambiare.

_________


Locandina Natale col bossNatale col boss
, regia di Volfango De Biasi – Italia 2015 – Commedia

interpreti principali: Claudio Gregori, Pasquale Petrolo, Francesco Mandelli, Paolo Ruffini, Giulia Bevilacqua, Francesco Di Leva, Enrico Guarneri, Franco Pennasilico, Peppino Di Capri
Soggetto e Sceneggiatura: Volfango De Biasi, Alessandro Bencivenni, Francesco Marioni, Tiziana Martini, Claudio Gregori, Pasquale Petrolo, Luca Gobbi
Montaggio: Gianni Vezzosi
Fotografia: Tani Canevari
Prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis (FilmAuro) per Universal Pictures. International Italy
Durata: 96′

Sinossi: Alex, Dino, Leo, Cosimo e il Boss inciamperanno l’uno nella vita dell’altro, dove ognuno alla fine cercherà di… salvare la ‘faccia’. Leo e Cosimo sono due maldestri poliziotti sulle tracce di un pericoloso e potente boss di cui nessuno conosce il volto. Alex e Dino sono viceversa due affermati chirurghi plastici abituati a cambiare i connotati dei loro pazienti con pochi e delicati colpi di bisturi.

_________


Locandina Vacanze ai Caraibi - Il film di NataleVacanze ai Caraibi
, regia di Neri Parenti – Italia 2015 – Commedia

interpreti principali: Christian De Sica, Massimo Ghini, Angela Finocchiaro, Luca Argentero, Ilaria Spada, Dario Bandiera
Soggetto e Sceneggiatura: Neri Parenti, Fausto Brizzi, Marco Martani, Domenico Saverni, Christian De Sica
Prodotto da Wildside per Medusa Film

Sinossi: il nuovo cinepanettone Parenti-De Sica è composto da tre episodi. Nel primo, Giorgio scopre che la sua giovane figlia intende sposare un attempato signore, Ottavio. Giorgio e la moglie sono assolutamente contrari ma quando scoprono che Ottavio è ricchissimo e che potrebbe risolvere qualche loro problemino finanziario, cambiano idea senza sapere che il futuro genero è in realtà uno squattrinato. Nel secondo episodio, tra Fausto e Claudia scoppia un’irrefrenabile passione che li induce a mollare su due piedi i rispettivi partner. Forse avrebbero fatto meglio a conoscersi più a fondo perché tra loro c’è un’insormontabile incompatibilità. Nel terzo episodio, c’è una domanda: cosa può succedere a un technological addict se naufraga su un’isola deserta col proprio tablet che gli ha sempre regolato la vita, e scopre che non c’è campo?

___________

Dal 17 Dicembre

Locandina italiana Francofonia - Il Louvre sotto occupazioneFrancofonia – Il Louvre sotto occupazione (Le Louvre sous l’occupation), regia di Aleksander Sokurov – Francia, Germania 2015 – Drammatico
interpreti principali: Louis-Do de Lencquesaing, Benjamin Utzerath, Vincent Nemeth, Johanna Korthals Altes
Soggetto e Sceneggiatura: Aleksander Sokurov
Fotografia: Bruno Delbonnel
Montaggio: Hansjörg Weißbrich
Prodotto da  Idéale Audience, Musée du Louvre, Paris, Zero One per AcademyTwo
Durata: 90′

Sinossi: Presentato in concorso alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il film intreccia storia e finzione per interrogarsi sul valore dell’arte e sulla responsabilità di ciascuno nei confronti della sua sopravvivenza. Sokurov apre al pubblico le porte del Louvre, svelando il dietro le quinte di un incontro che si svolse nel 1943 durante il quale due uomini, Jacques Jaujard – direttore del Museo del Louvre di Parigi dal 1940 – e il gerarca nazista Conte Wolff-Metternich – responsabile dei beni artistici nella Francia occupata durante la Seconda Guerra Mondiale – decisero le sorti dell’arte. Mentre i due discutono del destino dei tesori del celebre museo, nelle sale del Louvre appaiono Marianne, simbolo della Francia, e Napoleone, che ammira perplesso le opere che lo celebrano.

__________

Dal 23 Dicembre

Locandina italiana FrannyFranny (The Benefactor), regia di Andrew Renzi – USA 2015 – Drammatico
interpreti principali: Theo James, Dakota Fanning, Richard Gere, Clarke Peters, Marko Caka, Brian Anthony Wilson, Andrea Havens, Maria Breyman, Dennisha Pratt, Erica Cho, Lyssa Roberts, Roy James Wilson, Michael Daisher, Jennifer Butler
Soggetto e Sceneggiatura: Andrew Renzi
Montaggio: Dean C. Marcial, Matthew Rundell
Fotografia: Joe Anderson
Scenografia: Ethan Tobman
Prodotto da Big Shoes Media, Audax Films, Magnolia Entertainment per Lucky Red
Durata: 90′

Sinossi: Franny è un affascinante milionario che nasconde un segreto che non ha mai rivelato a nessuno. Non lavora e ha trovato nella beneficienza la sua unica ragione di vita. Quando dopo tanti anni incontra Olivia, la figlia dei suoi più cari amici, sposata e in procinto di diventare madre, Franny non riesce a fare a meno di “aiutarla”. Offre così a Olivia e suo marito alcune incredibili opportunità, cercando anche però di gestire la loro vita in modo sempre più invadente, fino a che il suo segreto riemergerà dal passato con conseguenze inimmaginabili…

_________

In sala troveremo anche, sempre da mercoledì 23 Dicembre (si ringrazia MyMovies.it per le schede ai link):

Alvin Superstar – Nessuno ci può fermare (Alvin and the Chipmunks: The Road Chip), regia di Walt Becker – USA 2015 – Animazione, 86′

Masha e Orso – Amici per sempre (Masha I Medved), regia di Oleg Kuzovkov – Russia 2015 – Animazione

Giuseppe Causarano

2 thoughts on “Natale al Cinema: “Star Wars – Il Risveglio Della Forza”, “Il ponte delle spie” e “Irrational Man”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...