Oscar 2019, la lista delle candidature: in vetta “Roma” e “The Favourite”

Oscars 2019 Nomination

Sono state annunciate, con una diretta streaming nella mattina di Los Angeles, le Nomination agli Oscar 2019, la 91^ edizione dei prestigiosi premi assegnati dall’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences.

Introdotte da Kumail Nanjiani e Tracee Ellis Ross in due segmenti, a guidare la lista sono Roma di Alfonso Cuarón e The Favourite di Yorgos Lanthimos, che hanno ottenuto 10 candidature, fra cui Miglior Film. Nella categoria principale troviamo anche Vice, A Star is Born, Green Book, BlackKklansman, Bohemian Rhapsody e Black Panther. La vera sorpresa sono le tre nomination per un autentico gioiello, vale a dire Cold War: Miglior Film straniero, Miglior fotografia di Lukasz Zal e soprattutto Miglior regia di Pawel Pawlikowski. E questo sottolinea un aspetto non indifferente, ovvero la presenza di due film non di produzione statunitense in tantissime categorie. Da una parte si segnala l’attenzione anche alla cinematografia europea e internazionale da parte dell’Academy; dall’altra, il fatto che l’annata del cinema americano non sia stata all’altezza degli ultimi anni, a parte, naturalmente, le dovute eccezioni, fra cui Vice e proprio The Favourite (opera, peraltro in co-produzione USA-UK) su tutti.
Attenzione però anche agli outsider di peso: Bohemian Rhapsody, A Star is Born e, soprattutto, BlackKklansman e Green Book. Lascia perplessi invece la messe di candidature per Black Panther. Davvero non c’era di meglio tra i film d’azione (pensiamo a Mission: Impossible Fallout e Avengers: Infinity War)? Ma si sa, ormai da qualche anno l’Academy guarda anche ad altri fattori non strettamente cinematografici (politici, commerciali, sociali)… Pur riconoscendo la portata spettacolare di un blockbuster che tratta tematiche di rilievo e con un cast tecnico e artistico quasi interamente afroamericano (e non può che far piacere un passo in avanti così importante), non è certo la qualità assoluta dell’opera a fargli avere un ruolo da protagonista ma la spinta dell’opinione pubblica, che ha rilevato un deciso cambio di passo culturale anche nel mondo dei cinecomic.

Maltrattato, invece, un grande film quale First Man, che deve accontentarsi di poche candidature tecniche. Ignorato come Miglior Film, per la regia di Damien Chazelle, per la colonna sonora di Justin Hurwitz. Mistero.

Andiamo dunque alla lista completa, ricordando che la cerimonia dei 91° Premi Oscar si terrà Domenica 24 febbraio (quando qui sarà già il 25) dal Dolby Theatre di Los Angeles.

Oscar Nominations 2019, 91st Academy Awards

Miglior Film
BLACK PANTHER
BLACKkKLANSMAN
BOHEMIAN RHAPSODY
THE FAVOURITE
GREEN BOOK
ROMA
A STAR IS BORN
VICE

Miglior Attore protagonista
Christian Bale in VICE
Bradley Cooper in A STAR IS BORN
Willem Dafoe in AT ETERNITY’S GATE
Rami Malek in BOHEMIAN RHAPSODY
Viggo Mortensen in GREEN BOOK

Miglior Attore non protagonista
Mahershala Ali in GREEN BOOK
Adam Driver in BLACKkKLANSMAN
Sam Elliott in A STAR IS BORN
Richard E. Grant in CAN YOU EVER FORGIVE ME?
Sam Rockwell in VICE

Miglior Attrice protagonista
Yalitza Aparicio in ROMA
Glenn Close in THE WIFE
Olivia Colman in THE FAVOURITE
Lady Gaga in A STAR IS BORN
Melissa McCarthy in CAN YOU EVER FORGIVE ME?

Miglior Attrice non protagonista
Amy Adams in VICE
Marina de Tavira in ROMA
Regina King in IF BEALE STREET COULD TALK
Emma Stone in THE FAVOURITE
Rachel Weisz in THE FAVOURITE

Miglior Film d’animazione
INCREDIBLES 2
ISLE OF DOGS
MIRAI
RALPH BREAKS THE INTERNET
SPIDER-MAN: INTO THE SPIDER-VERSE

Miglior Fotografia
COLD WAR – Łukasz Żal
THE FAVOURITE – Robbie Ryan
NEVER LOOK AWAY – Caleb Deschanel
ROMA – Alfonso Cuarón
A STAR IS BORN – Matthew Libatique

Migliori Costumi
THE BALLAD OF BUSTER SCRUGGS – Mary Zophres
BLACK PANTHER – Ruth Carter
THE FAVOURITE – Sandy Powell
MARY POPPINS RETURNS – Sandy Powell
MARY QUEEN OF SCOTS – Alexandra Byrne

Miglior Regia
BLACKkKLANSMAN – Spike Lee
COLD WAR – Paweł Pawlikowski
THE FAVOURITE – Yorgos Lanthimos
ROMA – Alfonso Cuarón
VICE – Adam McKay

Miglior Documentario
FREE SOLO
HALE COUNTY THIS MORNING, THIS EVENING
MINDING THE GAP
OF FATHERS AND SONS
RBG

Miglior Documentario Cortometraggio
BLACK SHEEP
END GAME
LIFEBOAT
A NIGHT AT THE GARDEN
PERIOD. END OF SENTENCE.

Miglior Montaggio
BLACKkKLANSMAN – Barry Alexander Brown
BOHEMIAN RHAPSODY – John Ottman
THE FAVOURITE – Yorgos Mavropsaridis
GREEN BOOK – Patrick J. Don Vito
VICE – Hank Corwin

Miglior Film straniero
CAPERNAUM di Nadine Labaki (Libano)
COLD WAR di Paweł Pawlikowski (Polonia)
NEVER LOOK AWAY di Florian Henckel von Donnersmarck (Germania)
ROMA di Alfonso Cuarón (Messico)
SHOPLIFTERS di Hirokazu Kore-eda (Giappone)

Miglior Trucco e Acconciature
BORDER
MARY QUEEN OF SCOTS
VICE

Miglior Colonna sonora
BLACK PANTHER – Ludwig Goransson
BLACKkKLANSMAN – Terence Blanchard
IF BEALE STREET COULD TALK – Nicholas Britell
ISLE OF DOGS – Alexandre Desplat
MARY POPPINS RETURNS – Marc Shaiman

Miglior Canzone originale
“All The Stars” da BLACK PANTHER
“I’ll Fight” da RBG
“The Place Where Lost Things Go” da MARY POPPINS RETURNS
“Shallow” da A STAR IS BORN
“When A Cowboy Trades His Spurs For Wings” da THE BALLAD OF BUSTER SCRUGGS

Miglior Scenografia
BLACK PANTHER
THE FAVOURITE
FIRST MAN
MARY POPPINS RETURNS
ROMA

Miglior Cortometraggio animato
ANIMAL BEHAVIOUR
BAO
LATE AFTERNOON
ONE SMALL STEP
WEEKENDS

Miglior Cortometraggio
DETAINMENT
FAVUE
MARGUERITE
MOTHER
SKIN

Miglior Montaggio Sonoro
BLACK PANTHER
BOHEMIAN RHAPSODY
FIRST MAN
A QUIET PLACE
ROMA

Miglior Sonoro
BLACK PANTHER
BOHEMIAN RHAPSODY
FIRST MAN
ROMA
A STAR IS BORN

Migliori effetti visivi
AVENGERS: INFINITY WAR
CHRISTOPHER ROBIN
FIRST MAN
READY PLAYER ONE
SOLO: A STAR WARS STORY

Miglior Sceneggiatura non originale
THE BALLAD OF BUSTER SCRUGGS –  Joel Coen & Ethan Coen
BLACKkKLANSMAN – Charlie Wachtel, David Rabinowitz, Kevin Willmott, Spike Lee
CAN YOU EVER FORGIVE ME? – Nicole Holofcener, Jeff Whitty
IF BEALE STREET COULD TALK – Barry Jenkins
A STAR IS BORN – Eric Roth, Bradley Cooper, Will Fetters

Miglior Sceneggiatura originale
THE FAVOURITE – Deborah Davis, Tony McNamara
FIRST REFORMED – Paul Schrader
GREEN BOOK – Nick Vallelonga, Brian Currie, Peter Farrelly
ROMA – Alfonso Cuarón
VICE – Adam McKay

Credits: Oscars, The Academy

Annunci

Pubblicato da Giuseppe Causarano

Laureando in Scienze Politiche e Sociali, iscritto all'Università di Catania, mi dedico da anni alle mie più grandi passioni, il Cinema e la Musica: un percorso che mi ha portato a scrivere per il prestigioso Movieplayer.it. Seguo anche i principali eventi italiani e internazionali dell'attualità, della politica, dello spettacolo, dello sport e della cultura in generale.

8 pensieri riguardo “Oscar 2019, la lista delle candidature: in vetta “Roma” e “The Favourite”

    1. “Vice” è il film che più di tutti rispetta la tradizione degli Oscar: sceneggiatura straordinaria e cast sontuoso, ed è anche politicamente feroce. Forse troppo per l’Academy… Ma io mi auguro prenda davvero dei premi, in particolare Bale e Adams.
      “Roma” di italiano non ha solo il titolo ma soprattutto il Leone d’oro veneziano!

      Mi piace

Rispondi a wwayne Annulla risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: